Home > Recensioni > Leo Zero: Disconnect
  • Leo Zero: Disconnect

    Leo Zero

    Loudvision:
    Lettori:

Missione Disconnect

“Disconnect” è il nome di un progetto pensato dalla Strut Records che prevede una serie di compilation in cui alcuni dj-producer hanno una vera e propria missione: esplorare i lati nascosti delle loro collezioni e scagliare le proprie “armi segrete”.

Ad inaugurare questo progetto è Leo Zero, dj e produttore inglese famoso per le sue collaborazioni e figura rilevante da oltre quindici anni nei club di tutto il mondo. La sua proposta di “Disconnect” vede protagonisti stili piuttosto originali rispetto al tradizionale gusto dancefloor: il disco si apre con alcune tracce dal sound afro, sbalza nel reggae e continua accennando la dance vecchio stile.
Tutto questo per un risultato davvero originale.

Leo Zero è un gran professionista e lo dimostra il fatto che abbia capito alla perfezione quello che era il suo compito nel gusto e nella scelta delle canzoni. I brani del disco riescono a svuotare la mente da ogni pensiero e trasmettono un senso di leggerezza e armonia interiore. L’impronta del dj è molto delicata, quasi irrilevante. Nel complesso il disco è davvero piacevole ed interessante.

Pro

Contro

Scroll To Top