Home > Recensioni > Leonardo Lamacchia: Ciò Che Resta
  • Leonardo Lamacchia: Ciò Che Resta

    OTRlive / universal

    Data di uscita: 10-02-2017

    Loudvision:
    Lettori:

Quest’anno nelle nuove proposte di Sanremo abbiamo avuto l’occasione di ascoltare il cantautore di Bari Leonardo Lamacchia, proprio con il brano Ciò Che Resta , fra i 4 finalisti di Sanremo giovani. L’EP uscito il 10 Febbraio con la collaborazione di Gianni Pollex e Mauro Lusini è composto da 6 tracce.
Il brano Ciò che resta, è un pezzo coinvolgente e più lo si ascolta e più entra in testa, un vero e proprio richiamo al genere d’autore. Lamacchia riesce a farci immergere nel suo dialogo, nella sua canzone, che è indirizzata agli amanti, agli innamorati, che non fanno altro che dipendere gli uni dagli altri.

Abbiamo parlato di genere d’autore, possiamo dire che è proprio questo il contesto musicale in cui possiamo inserire Lamacchia. Unica pecca, se così possiamo chiamarla, dell’album è la monotonia della lunghezza di tutte le canzoni dell’album, che si fissa sui tre minuti circa.

L’ultima canzone del suo album si intitola ‘Giulia Dorme’, brano dotato di un ritmo dolce, che accompagna i nostri pensieri mentre ascoltiamo l’autore parlare tanto della figura di Giulia, quasi come faceva un certo Petrarca con la sua amata Laura. Lamacchia non è mai banale nei testi, le parole sono accompagnate bene musicalmente ed inoltre riesce a trasmettere qualcosa, un qualcosa che non è da tutti i cantautori che ascoltiamo in giro. Un ragazzo che nonostante la sconfitta ricevuta al festival della musica italiana, ritroveremo sicuramente in futuro con qualcosa di sorprendente.

 

di Guido Di Rauso

Pro

Contro

Scroll To Top