Home > Recensioni > Les Enfants: Les Enfants
  • Les Enfants: Les Enfants

    Les Enfants

    Loudvision:
    Lettori:

Intimità e qualità a go-go

I giovani milanesi Les Enfants danno alle stampe il loro EP (omonimo) d’esordio, permettendoci di ascoltare un prodotto davvero interessante. I quattro si muovono molto bene tra indie e post-rock, senza però risultare derivativi.

Il disco è stato realizzato cercando di essere il più fedeli possibili all’esecuzione live, ottenendo poi con un mixaggio adeguato la pulizia di un suono ben concepito e ben realizzato.

I testi offrono barlumi di speranza in un album che, strumentalmente parlando, non è poi così solare. Un ossimoro musicale che dà speranza anche alla musica italiana, capace di sfornare talenti niente male. Non c’è solo “Amici” per fortuna.

Partiamo subito dalla perla: traccia numero 3 e primo singolo, “Questa Crisi Finirà”. Eh, magari. Titolo di buone speranze, testo molto bello e coinvolgente. Musicalmente siamo una spanna sopra le altre tre tracce, arpeggio continuo con suite strumentale finale che ricorda i migliori episodi post-rock degli Explosions In The Sky. Insomma, non c’è male per essere italiani. Il primo video “Io Voglio Bene Ai Miei Amici” è molto intimistisco, molto essenziale e minimale nel sound. Ballad struggente che fa giustamente da apripista ad un EP complessivamente molto buono e che fornisce già segni di maturità nella composizione per una band agli esordio. Curiosità a mille per l’esordio su LP.

Pro

Contro

Scroll To Top