Home > Rubriche > Eventi > Let’s play MINI!

Let’s play MINI!

Al via giovedì 23 ottobre la prima delle serate organizzate da MINI e dedicate a tre live d’eccezione.
La Hot Chocolate Night, organizzata al MINI Space Ambros Saro di Milano, ha inaugurato la kermesse, con un aperitivo accompagnato da un live acustico dei Velvet, gruppo nato artisticamente a Roma nel 1998 e divenuto famoso grazie a “Boyband”, hit indiscussa dell’estate 2001.

I Velvet ci hanno regalato un live breve ma intenso, una esibizione in cui hanno saputo dimostrare una sensibilità artistica e una vena poetico-romantica non comune, il tutto condito dalla contagiosa simpatia del cantante e chitarrista Pierluigi Ferrantini, detto Pier, classe 1974.
I brani suonati, attraverso l’atmosfera del live acustico, hanno acquisito una dolcezza e una morbidezza incantevoli e hanno permesso a Ferrantini di farci sentire la sua voce, assolutamente calda e talentuosa. Visti così i Velvet hanno davvero poco della “boy band”, intesa come iniziativa puramente commerciale e volta ad attirare orde di ragazzine più per la prestanza dei componenti del gruppo che per un reale talento artistico e musicale. Con due chitarre e un microfono, i Nostri hanno invece dimostrato di saper fare musica, di poter contare su doti che prescindono l’apparenza e l’immagine, di poter colpire dritto al cuore grazie a ottime doti interpretative e compositive.

Oltre a brani del loro repertorio edito, da “Boy Band” a “Una Settimana Un Giorno” e “Tutto Da Rifare”, i Velvet ci hanno regalato un inedito che sarà incluso nel nuovo album, di prossima pubblicazione, e hanno concluso con qualche strofa di due cover intramontabili: “With Or Without You” e “Wonderwall”.
In attesa del nuovo album varrebbe la pena riscoprire questo gruppo, forse da molti sottovalutato per una superficialità di valutazione.

Scroll To Top