Home > Recensioni > Linea 77: Server Sirena
  • Linea 77: Server Sirena

    Polydor / none

    Data di uscita: 11-10-2019

    Loudvision:
    Lettori:
    4 (80%) 1 vote[s]

Correlati

Server Sirena” è il titolo del nuovo lavoro discografico dei Linea 77 pubblicato l’11 ottobre per l’etichetta Polydor.
La band torinese presenta sei tracce con differenti featuring : Salmo, Dj Slate, Hell Raton, Caparezza, Ensi, Axos e Jake The Smoker. Il disco è interamente prodotto da Bob Rifo (The Bloody Beetroots) il quale ha inciso una marcata impronta stilistica al sound complessivo di Server Sirena.

Il naturale cambio di rotta dei Linea 77 sembra trovare nel sodalizio musicale, ormai ostentato, tra rap ed elettronica un’altra chiave di lettura al percorso artistico della band. Un percorso non del tutto nuovo, ma una riproposta al pubblico che passa dall’invasione di campo dei rapper, con un diverso approccio ai testi e ai giochi di citazioni, e si dirige verso un sound di electro-rap .

Server Sirena è un disco che arriva dritto come un unico blocco sonoro fatto di testi, immagini e musica. Un muro di idee compatto, fermo e quasi incastrato in una prigione di loop elettronici che rende bene l’immagine di un’ambientazione dai tratti decadenti, statici e ossessivi.
Queste immagini sono ben raccontate dai testi che sembrano esprimere una presa di coscienza della realtà fatta di debolezze, illusioni, routine, prigioni materiali e mentali. Tuttavia i Linea 77, ancora una volta, ci proiettano in un ipotetico film dove per poter arrivare preparati al finale bisogna saper reagire alla paura.

 

Pro

Contro

Scroll To Top