Home > Recensioni > Litfiba: Stato Libero Di Litfiba
  • Litfiba: Stato Libero Di Litfiba

    Litfiba

    Loudvision:
    Lettori:

Il ritorno del re del silenzio

Piero è tornato, risollevando le sorti di una band oramai tornata al giro dei pub o quasi. Questo il succo della reunion auspicata anche da Elio. Il ritorno è celebrato da un doppio live con solo due inediti in studio. Un po’ ipocrita? Credevate veramente alle dichiarazioni stampa del duo?

Aggiungiamo che oltre a Pelù e Ghigo nessun altro membro storico ha preso parte a questa rimpatriata e tiriamo le somme. Ah il disco? Sinceramente non è male, ma a parte qualche ripescaggio a sorpresa, tutti abbiamo già sentito Piero cantare questi brani in precedenti release. Quindi?

Per decretare se effettivamente i Litfiba vivono in un loro stato libero attendiamo nuovo materiale. Per ora sembra la solita presunta reunion comune a tutte le altre nazioni musicali.

Beh fa piacere risentire i Litfiba e risentirli con il giusto fairplay, anche se il tutto puzza un po’ troppo di operazione commerciale.
Speriamo bene. Intanto, non considerando minimamente quell’aborto di “Infinito”, un primo passo nella direzione giusta è stato fatto. Vedremo cosa ci riserverà il futuro.

Pro

Contro

Scroll To Top