Home > Recensioni > Live At Wacken 2013
  • Live At Wacken 2013

    UDR MUSIC / warner

    Data di uscita: 28-07-2014

    Loudvision:
    Lettori:

Un giudizio su un dvd di un’edizione del Wacken non riguarda il festival in sé, ma un prodotto discografico come tutti gli altri. Eppure, i tre dvd che riassumono l’edizione 2013 bisbigliano di un evento in cui la fama precede ormai la sostanza, il brand del teschio di bue che sopravanza le band in scaletta. Così, all’interno di “Live At Wacken 2013” viene cacciato di tutto, neanche fosse un decreto governativo.

L’atmosfera dell’evento è un elemento che passa meglio della musica: palchi enormi, cielo enorme e metalhead in gran parte giovanissimi e felici di essere lì dove li coglie la telecamera. La varietà delle inquadrature – sia on stage che tra il pubblico – non è amplissima, mentre i suoni risultano appiattiti a più riprese, come in tutti i grandi concerti.

Il primo dvd è quello dei nomi grandi e medi, il secondo quello dei nomi medi e medio-piccoli, il terzo contiene alcune macchiette tedesche di cui non si sentiva necessità. Anthrax, Soilwork, Agnostic Front, Doro e Alice Cooper (due o tre brani a band) spiccano per la prestazione brillante e per il feeling con i presenti. Anche i piccoli-grandi Secret Sphere e Heaven’s Basement lasciano il segno, mentre un discorso a parte meriterebbe l’esperimento, solo in parte riuscito, della Lingua Mortis Orchestra in compagnia dei Rage. Per chi non conoscesse i Corvus Corax, infine, l’assaggio presentato nel dvd sarà una bella sorpresa.

Pro

Contro

Scroll To Top