Home > Recensioni > Lonny Blaster: Love/Hate

Correlati

O li ami o li odi

I Lonny Blaster nascono nel 2000 in Puglia, per la precisione a Manduria, popoloso comune della provincia tarantina.
Lo stesso anno registrano il primo demo cd contenente 4 brani, seguito da una serie di esibizioni nei locali della zona e partecipazioni a festival musicali.
Nel 2003 vincono il “Fashion & Sound Project” di Taranto, si piazzano al 1° posto al “1° Rock Festival” di Fragagnano e, sempre nello stesso anno, sono chiamati a essere il gruppo ufficiale degli “Indian Bikers Mc-South Italy Taranto Chapter”.
Il 2005 è l’anno di “Finallly Rock”, lavoro che li porta all’attenzione di riviste e fanzine del settore, ma proprio quando la ruota sta per girare nel verso giusto, improvvisamente la band si scioglie per incomprensioni varie.

Nel 2007 la svolta, sia nella line-up che nel sound. John Seven (voce) e Fabian (chitarra) decidono infatti di riprovarci e nell’aprile di quest’anno registrano il loro ultimo CD, “Love/Hate”, caratterizzato da uno stile decisamente più metal.

“Bad Boys”, “Adhrenalina”, “Love/Hate”, “Drink With Me” e “All The Night” sono tracce che ben dimostrano la verve e la grinta della band, capaci di mettere in evidenza la graffiante voce del singer e la violenza dei riff di chitarra, in un crescendo di forza trascinante e potenza ritmica.
Anche i due nuovi acquisti, Vittorio (basso) e Rik (batteria), dimostrano di avere la carte in regola e la stoffa per arricchire e valorizzare il sound del gruppo, che sembra fermamente intenzionato a voler dar prova di affiatamento, competenza e preparazione musicale.
Forza ragazzi!

Scroll To Top