Home > Zoom > LoudVision presenta il Dieciminuti Film Festival di Ceccano | In collaborazione con Ulule

LoudVision presenta il Dieciminuti Film Festival di Ceccano | In collaborazione con Ulule

È nata lo scorso maggio una partnership tra LoudVision e Ulule, piattaforma di crowdfunding che dal 2010 ha reso possibile il finanziamento di oltre 13mila progetti creativi: ogni mese vi raccontiamo sulle nostre pagine un progetto che ci incuriosisce ed è in linea con le nostre aree di interesse (soprattutto cinema e musica), promosso tramite Ulule.

Dopo le campagne del Big Bang Music Fest, del Faito Doc Festival, di Walk the Line a Genova, della Theresia Youth Baroque Orchestra con il progetto #ARCHETYBO e del Karawanfest di Torpignattara, oggi scegliamo di presentarvi il Dieciminuti Film Festival di Ceccano in provincia di Frosinone.

Com’è evidente fin dal nome, il Dieciminuti Film Festival nasce con l’obiettivo di promuovere la forma cinematografica del cortometraggio attraverso un concorso internazionale, con una sezione speciale riservata all’animazione. In più, «rassegne, mostre, workshop e seminari tenuti da professionisti del settore e rivolti agli allievi della Dieciminuti Academy (una scuola di arti visive nata nell’ambito del festival) e agli utenti del territorio».

A curare l’organizzazione della manifestazione, dal 2005, è l’associazione culturale IndieGesta con sede proprio a Ceccano: «i volontari lavorano undici mesi l’anno divisi nella gestione del concorso, dell’amministrazione, della comunicazione, dell’accoglienza e della tecnologia, valorizzando al massimo le competenze di un gruppo composto da giovani tra i 18 e i 40 anni».

La campagna di crowdfundig che sta per concludersi su Ulule mira a finanziare la prossima edizione del festival che si svolgerà dal 24 al 28 gennaio 2017 al Cinema Antares di Ceccano: «nonostante le dimensioni globali dell’evento, seguito in tutta Europa, in Nord America (ben 680 partecipanti provengono dagli Stati Uniti) e in Asia, il budget necessario per l’organizzazione è ancora abbastanza contenuto», spiegano i promotori.

Il budget da raggiungere è di 2500 euro, destinati a migliorare l’accoglienza dei registi invitati al festival. Nello specifico, 1500 euro saranno impiegati per l’acquisto o la partecipazione ai costi dei biglietti aerei per i registi premiati; 500 euro per l’alloggio in un hotel convenzionato; altri 500 euro copriranno invece le spese di vitto e alloggio per gli artisti che a Ceccano terranno workshop, masterclass e incontri.

«Il territorio della provincia di Frosinone — scrivono i membri di IndieGesta — è terra difficile per coltivare progetti culturali di alto profilo, per questo il sostegno di Ulule potrebbe essere vitale non solo per la sopravvivenza ma anche per la crescita di una manifestazione che punta a valorizzare il meglio del nostro territorio mettendolo creando reti e connessioni con tutto il pianeta».

Info: dieciminutifilmfestival.wordpress.com | Il progetto su ulule.com

Questo articolo è stato realizzato da LoudVision in collaborazione con Ulule

Scroll To Top