Home > Zoom > Macs Cabi: Giorni di Periferia brano per brano

Macs Cabi: Giorni di Periferia brano per brano

Un EP di appena 5 brani che immortala la vita e i sogni, il divenire di un uomo nei suoi “Giorni di Periferia”. Il cantautore di origini svizzere Macs Cabi registra nella periferia sud di Torino questo lavoro a cavallo tra l’intimo acustico e il noir urbano digitale. Una canzone che, complice la sua timbrica vocale assolutamente vincente per il genere, ci riporta inevitabilmente tra le braccia di Niccolò Fabi e di quel certo tipo di scuola. Non ci sono scossoni e non ci sono dinamiche spinte ma tutto si adagia con dolcezza in un sound morbido e raffinato – eccezion fatta per la splendida “Il ponte è sottile” con questi ricami di robotica applicata. Punto a capo. La bella canzone italiana sforna interessanti portate in questo momento di crisi che viviamo su tutti i fronti.

Macs Cabi, “Giorni di periferia” brano per brano
Il Giorno Che Sono Nato
Dentro questo gioco illusorio, dal primo istante ad oggi e fino a quanto ci sarò, non potrò fare altro che creare.

Giorni Di Periferia
Parla di un amore sbiadito, nato e cresciuto nella fotografia malinconica della periferia torinese. Ha lasciato ricordi ed oggi resta una canzone che li rinnova.

Come In Cielo Così Per Terra
Prima o poi tutti cederemo all’amore e capiterà nel momento in cui ci affideremo alla vita. In quel momento si apriranno altri occhi e ci accorgeremo che il mondo è una fotocopia di noi che muta nel tempo. Ognuno è Dio, ognuno è il sole, il quale ci ricorda che si può dare amore senza riceverne: lui è il testimone di ciò, dona la vita al mondo senza nulla in cambio.

Il Ponte È Sottile
È sottile, quasi invisibile il filo che collega i due emisferi del nostro cervello. Viviamo in una realtà dove, anche se tutti nello stesso “tempo”, abbiamo coscienze diverse e quindi una diversa percezione del mondo. Qualcuno conosce le regole, altri no. Chi le conosce lavora nell’invisibile per fare in modo che succedano cose nel visibile, ma il ponte è sottile.

Sacchi Di Immondizia
Nonostante gli infiniti sforzi per soffocare l’essere umano, in una piccola parte di mondo una nuova razza di uomini portatori di una nuova visione del tutto, giorno dopo giorno, si espandono a macchia d’olio fino al giorno in cui quel pensare sarà condiviso da tutti.

Scroll To Top