Home > Recensioni > Maleducazione Alcolica: Peccati & Sogni
  • Maleducazione Alcolica: Peccati & Sogni

    Maleducazione Alcolica

    Data di uscita: 12-03-2013

    Loudvision:
    Lettori:

SKA! SKA! SKA!

Dalla Tuscia a balzelloni. È così che questi ubriaconi maleducati si buttano nella mischia della scena musicale nazionale, portando un po’ di sano pogo zompettante, un riscaldamento in previsione di un’estate giorno dopo giorno sempre più vicina. Niente di innovativo, chiariamolo. I Maleducazione Alcolica non saranno il gruppo rivelazione dello ska-punk italiano: tematiche e sonorità classiche in quasi tutte le 14 tracce dell’album (interessante il mix tra il levare dello ska e la frenesia della tammurriata in “Sere D’Inverno”). Si sente però la voglia di divertirsi e di fare bella musica (di ska non ce n’è mai abbastanza) e questo è sempre una buona cosa. Quindi su il volume e saltate!

Ok, non sono niente di innovativo, anzi. Ma non vedo perché prendersela con loro. Non pretendono di essere chissà chi o di fare chissà che musica. Sono quello che sono, ragazzi che strombazzano e zompettano a tutto spiano. Li si immagina già su un palco di qualche festa estiva in giro per l’Italia impegnati a sudare e a far sudare un pubblico di giovani ragazzi. Come già detto, di ska non ce n’è mai abbastanza, quindi che ska sia!

Pro

Contro

Scroll To Top