Home > Zoom > Manuel Rinaldi: il nuovo disco brano per brano

Manuel Rinaldi: il nuovo disco brano per brano

Si intitola “Faccio Quello Che Mi Pare” il nuovissimo concentrato di rock del cantautore emiliano Manuel Rinaldi. E a noi delle etichette importa poco soprattutto quando a girar bene è l’energia, quella rabbiosa e rivoluzionaria, quella ben gestita e mai lasciata randagia…questo rocker sembra arrivare dritto a segno con un lavoro che su 11 brani non la manda di certo a dire per vie traverse e sputa sentenza puntando il dito contro l’omologazione dei giorni nostri, in tutte le salse e in tutti i colori. Temi ricorrenti e forse abusati ma testimonianza di un malcontento generale di cui, per fortuna, artisti come Manuel Rinaldi sono testimoni di vita e di cultura che dovremmo tener ben stretti. Il video ufficiale in rete per il singolo “Lo Stato Dei Soldi”.

Faccio Quello Che Mi Pare brano per brano

LO STATO DEI SOLDI
Un brano energico, provocatorio e “duro” che parla di soldi e di come fare per uscire dal vortice senza fine dell’ avidità: semplice basta sbarazzarsi del denaro. Provocazione e ironia nei confronti dello “Stato” in cui viviamo, di chi manipola con fare presuntuoso, di chi crede ancora che esiste uno stato responsabile e corretto. Ironia e provocazione per un mondo popolato da essere umani il cui unico scopo e punto cardine di vita sembra essere diventato il denaro.

L’ULTIMO GIORNO
Ogni giorno esci di casa e devi affrontare la vita quotidiana che spesso si presenta dura e spregiudicata. Una riflessione su come si presenta e su come affrontarla: meno chiacchiere e perdite di tempo.
Come se fosse l’ ultimo giorno che ti è rimasto da vivere, affrontala come non hai fatto mai.

FACCIO QUELLO CHE MI PARE
Non ho voglia di ascoltare nessuno, sono insofferente, voglio solo stare bene. Ho preso una decisione, faccio quello che mi pare senza rendere conto a nessuno, solo a me stesso. Me ne
assumo le responsabilità e vivo la mia vita come voglio.

LA TUA FACCIA COME QUELLA DI COURTNEY
C’è una persona che fa parte della mia vita che in alcune circostanze particolari assomiglia a Courtney Love, sì proprio lei la moglie di Kurt Cobain. Parlo a lei e mi accorgo che la sua faccia a volte è proprio come quella di Courtney ed è proprio qui che arrivano i guai.

IL MIO AVATAR
Altro non è che la parte più lucida, sana e incazzata di me… quella insofferente e stanca. Quella che quando è la mente a guidare può accadere di tutto.

NON HO CAPITO
Brano autobiografico che rivendica il disagio di non avere capito come e cosa fare per star bene al mondo. Non ho capito qual’ è la formula giusta, non ho capito se c’è qualcosa o qualcuno che mi possa aiutare per raggiungere questo obiettivo.

COMPRO UN VOLO PER LA LIBERTA’ IN INGHILTERRA
Ironia e provocazione su quello che può essere la ricerca della felicità e libertà. Ognuno la ricerca alla sua maniera ma, un modo, potrebbe essere quello di andarsene in un Paese più “libero” è perché non in Inghilterra?

NON FAR FINTA DI NIENTE
Cerca di essere sempre lucido, se lo vuoi puoi arrivare ai tuoi obiettivi e cambiare le cose. Non cercare scuse, sei tu che hai in mano la tua vita, non far finta di niente e affronta le situazioni con responsabilità e autenticità.

LA GENTE GIUSTA
Diamoci un taglio con tutto ciò che si deve fare per forza o per convenienza: le strette di mano, i sorrisi sforzati e gli atteggiamenti di circostanza non fanno parte del mio repertorio. Se conosci la gente giusta però, forse è meglio che te la tieni buona… ma stai bene attento e guardati alle spalle.

LO FAI PER IL MIO BENE?
Sei davvero convinto che quello che fai, lo stai facendo per il mio bene o è un maniera subdola per arrivare a un tuo scopo?

STANCO DEGLI DEI
Il brano che chiude il disco. E’ un viaggio psichedelico. Se c’è qualcuno lassù in alto che mi può dare una mano, che lo faccia subito…sono stanco di aspettare e va a finire che non ci credo più…a questo punto l’ unico modo è farcela da solo con le mie forze.

Scroll To Top