Home > Zoom > Marcello Parrilli: Moderne Solitudini, il nuovo album brano per brano

Marcello Parrilli: Moderne Solitudini, il nuovo album brano per brano

Correlati

Quinto disco in studio per la carriera personale di uno dei cantautori più prolifici della scena toscana. Parliamo di Marcello Parrilli, un artista dal piglio vocale assolutamente caratteristico e riconoscibile. Il suo nuovo disco, ancora una volta affiliato della scuderia di RadiciMusic e della conduzione artistica di Gianfilippo Boni, si intitola “Moderne Solitudini”, un concentrato del consueto stilema pop che, più di altre volte, cerca la macchia e la polvere, il retrogusto di ferro e la ruggine dentro gli ingranaggi. Si sporca appena la penna di Parrilli che dentro canzoni nuove, d’amore e di “solitudine” moderna, fa incetta anche di quei colori noir e metropolitani, anche dentro suoni non perfettamente puliti come spesso il pop leggero confezionato da Gianfilippo Boni ha sempre dimostrato di avere. Un disco “americano” come spesso si è detto ma senza esagerare, aggiungiamo noi: se il singolo “La Resa” certamente vira in queste direzioni o la strofa di “Notte Di San Lorenzo” è una gustosa miscela tra Battisti e Cohen, brani come “Perso Nei Tuoi Occhi” o “Ora Non Ho Più Paura” sono esplicite dichiarazioni d’amore alla nostra tradizione più bohémien. In disco quotidiano, dentro cui riconoscersi ma soprattutto dentro cui riconoscere i tratti fondamentali di un artista come Marcello Parrilli.

Marcello Parrilli, “Moderne Solitudini” brano per brano

Ora Non Ho Più Paura

E la canzone che apre il disco, e parla di consapevolezza della fine di un amore comunque destinato a rimanere per sempre. Il Brano è una ballad piena di chitarre acustiche e elettriche distorte con un poetico pianoforte ad amalgamare il suoni.

La Resa

È un brano rock tirato con chitarre distorte, parla di un amore destinato a soccombere perchè non corrisposto. Un amore cieco che vede nella fuga l’unica soluzione.

Perso Nei Tuoi Occhi

È un brano elettro pop d’autore, romantico, con dei sinth sospesi e un riff di chitarra che avvolge la canzone.

Moderne Solitudini

È il brano che dà il titolo all’album e parla di come sempre più nella società attuale, pur essendo sommersi dalla tecnologia e dai social media, non riusciamo a parlare con chi ci sta accanto. E viviamo in una condizione di alienazione sentimentale.

Notte Di S. Lorenzo

Nuova veste per questo brano rock scritto negli anni novanta e pubblicato la prima volta in “Elogio alla diversità” e completamente riarrangiato per questo disco. Anche qui si parla d’amore, ma soprattutto si parla di un addio.

Ragazza Di Chiang Mai

Una ballata acustica che parla di un viaggio meraviglioso in Thailandia con l’amore per la vita.

Se Avessi Scelto Me

Un brano rock pop che parla di un amore che non c’è mai stato ma che avrebbe fatto di tutto per esistere.

Cercando La Luna

Nuova veste per questa poesia notturna dove emerge il pianoforte. Pubblicata per la prima volta in “Identità” nel 2009 e riproposta con nuovi suoni dieci anni dopo.

Scroll To Top