Home > Recensioni > Molla Luca Giura: Prendi Fiato
  • Molla Luca Giura: Prendi Fiato

    Autoprodotto / none

    Data di uscita: 14-12-2013

    Loudvision:
    Lettori:

Correlati

Dicembre 2013 segna la data di esordio per Luca Giura, con il nome d’arte Molla. Dopo aver partecipato a numerosi progetti ed aver aperto i concerti di band italiane importanti, pubblica il suo primo Lp dal titolo “Prendi Fiato”. Prodotto tra Bari e Milano, sostenuto dal progetto “Puglia Sounds” e pubblicato da Marco Valente, vede Luca alla batteria ed alle strumentazioni elettroniche, accompagnato alle chitarre da Ambra Susca. La dolcezza delle liriche e della voce trova la giusta sponda nel tocco accennato delle chitarre di Amber, o si intreccia con un mondo di beat e loop, che aprono strade interessanti. Il risultato è quello di atmosfere eteree, che oscillano tra dolcezza e momenti più duri, tra un sound acustico e il mondo dub step.

Dieci brani sul disco, ognuno dei quali raffigura una polaroid scattata in un momento lontano. Una malinconia di fondo e la consapevolezza della mancanza di qualcosa nella vita. Un saluto notturno alla donna amata, che ora non c’è più (“Lontano Da Te”) o il desiderio di andarsene via (“In Riva Al Mare”). Il brano “Prendi Fiato” che chiude il disco, rappresenta il momento più alto del disco, contenendo tutti gli elementi distintivi del progetto di Molla. Un buon disco di esordio, anche se c’è da lavorare ancora, soprattutto sui testi, per riuscire a trovare una propria identità.

Pro

Contro

Scroll To Top