Home > Rubriche > Eventi > Mostra del Cinema di Venezia 2009: Venezia 66

Mostra del Cinema di Venezia 2009: Venezia 66

Si apre mercoledì 2 settembre con “Baarìa” di Giuseppe Tornatore Venezia 66, la sezione Concorso della Mostra d’Arte Cinematografica che porterà al Lido 23 lungometraggi di varia provenienza geografica in anteprima mondiale.

Nel folto gruppo di autori figurano Francesca Comencini, Jacques Rivette, Werner Herzog con la sua rivisitazione – guai a chiamarla remake – de “Il Cattivo Tenenente” di Abel Ferrara; seguono poi le ultime opere di Michael Moore, Patrice Chéreau (che porta a Venenzia la Charlotte Gainsbourg fresca trionfatrice di Cannes), Claire Denis, Todd Solondz, Michele Placido e l’adattamento di “La Strada” di Cormac McCarthy diretto da John Hillcoat.
George Romero porterà in Laguna i morti viventi di “Survival Of The Dead”, mentre da Israele parlerà Samuel Moaz con il suo “Lebanon” e dal Giappone Shinya Tsukamoto con l’animazione di “Tetsuo The Bullet Man”, di cui al ComiCon di San Diego è stata recentemente proiettata una breve clip.

Sulla principale sezione competitiva veneziana si concentra necessariamente il grosso dei premi, dal Leone d’Oro per il miglior film a quello d’Argento per la regia, dal Premio Speciale della Giuria alle Coppe Volpi per le migliori interpretazioni, dall’Osella per la sceneggiatura e il miglior contenuto tecnico, fino al tradizionale Premio Marcello Mastroianni destinato ad un attore o attrice emergente.

Queste le pellicole in concorso:

Baarìa” di Giuseppe Tornatore
Soul Kitchen” di Fatih Akin
La doppia ora” di Giuseppe Capotondi
Yi Ngoi (Accident)” di Pou-Soi Cheang
Persécution” di Patrice Chéreau
Lo Spazio Bianco” di Francesca Comencini
White Material” di Claire Denis
Mr. Nobody” di Jaco Van Dormael
A Single Man” di Tom Ford
Lourdes” di Jessica Hausner
Bad Lieutenant: Port of Call New Orleans” di Werner Herzog
The Road” di John Hillcoat
Ahasin Wetei (Between Two Worlds)” di Vimukhti Jayasundara
Al Mosafer (The Traveller)” di Ahmed Maher
Levanon (Lebanon)” di Samuel Maoz
Capitalism: A Love Story” di Michael Moore
Zanan-e Bedun-e Mardan (Women Without Men)” di Shirin Neshat
Il Grande Sogno” di Michele Placido
36 Vues Du Pic Saint Loup” di Jacques Rivette
Survival Of The Dead” di George Romero
Life During Wartime” di Todd Solondz
Tetsuo The Bullet Man” di Shinya Tsukamoto
Lei Wangzi (Prince Of Tears)” di Yonfan

Scroll To Top