Home > Rubriche > Eventi > Mostra del Cinema di Venezia 2011: L’apertura della Settimana della Critica

Mostra del Cinema di Venezia 2011: L’apertura della Settimana della Critica

«In un momento in cui trasmigrano nel cinema artisti provenienti da aree diverse, diventa sempre più difficile dar conto delle novità e degli sviluppi più interessanti del settore, perciò è fondamentale il contributo che la Settima Internazionale della Critica riesce a dare alla Mostra»: all’apertura della sezione curata dal Sindacato dei Critici Cinematografici Italiani il presidente della Biennale Paolo Baratta sottolinea l’importanza di dare visibilità «a quelle opere che altrimenti non avrebbero la possibilità di circolare e raggiungere un pubblico che possa apprezzarle. Apriamo quest’edizione con l’augurio di poter ospitare in futuro anche la Settimana della Critica in una sala rinnovata e migliorata».

Il film di apertura fuori concorso è il dramma”Stockholm Östra” di Simon Kaijser da Silva, interpretato Mikael Persbrandt e Iben Hjejle e scelto dai selezionatori «per testimoniare la vivacità e la qualità del cinema svedese recente».
Il film di Kaijser è una storia d’amore, spiega il regista al pubblico presente in sala Darsena, «sul coraggio e sul sentimento amoroso come via per il cambiamento».

Scroll To Top