Home > Rubriche > Movie Supercut — Montaggi cinefili tutti da gustare

Movie Supercut — Montaggi cinefili tutti da gustare

Per chi vuole ammazzare il tempo nelle giornate uggiose, nelle pause caffè, in fila alla posta, in treno verso casa… E per chi vuole godersi splendide immagini tratte dai film più belli degli ultimi anni e non solo, vi proponiamo alcuni montaggi che faranno la gioia di ogni cinefilo che si rispetti.

Video tematici, tributi ai direttori della fotografia più amati (compreso il fresco vincitore dell’Oscar Emmanuel “Chivo” Lubezki) e molto altro.

 

 

La miglior fotografia nei film del 2014

Jacob T Swinney ha realizzato una collezione delle scene più belle dei film usciti nel 2014, che assembla momenti tratti da titoli più famosi come “Interstellar”, “Locke”, “Godzilla”, “Under The Skin”, “Birdman” ma anche film indipendenti o stranieri quali “Blue Ruin”, “Ida” o “White Bird in a Blizzard”

I migliori film del 2014

Anche il critico cinematografico del New York Times David Erlich ha realizzato, per la rivista Little White Lies, un impeccabile montaggio che inizia con scene tratte più o meno dagli stessi film di quello di Swinney e culmina in un countdown con la classifica personale del critico. Molto bello.

Chiiivoooo: Omaggio a Emmanuel Lubezki

Amico di una vita e storico collaboratore di Alfonso Cuarón, con lui ha iniziato la scalata al successo, che lo ha portato ad essere, oggi, uno dei più acclamati direttori di fotografia del cinema. Vincitore di due premi oscar, l’anno scorso per “Gravity”, quest’anno per “Birdman”, è lui la mano dietro i pianisequenza più celebri degli ultimi anni. Nel montaggio di Jorge Luengo Ruiz, oltre ai film di Cuarón, vediamo anche il lavoro di Lubezki per Malick (“The Tree of Life”, “To The Wonder”, “The New World”, il nuovo “Knight of Cups”), i fratelli Coen (“Burn After Reading”), ma anche film quali “Vi Presento Joe Black” e “Il Mistero di Sleepy Hollow”. Alla fine poi, una chicca: la voce di chi lo ha premiato agli Oscar quest’anno.

Shadows in the Valley – Tributo a Roger Deakins

Altro omaggio a un direttore della fotografia, vero e proprio mostro sacro della professione: Roger Deakins è l’artista che ci ha regalato immagini memorabili in film come “Fargo”, “Le Ali della Libertà”, “Skyfall”, “Fratello, Dove Sei”, “Non è un Paese per Vecchi, “L’Assassinio di Jesse James” e molto altro. Recentemente (ma non rientra nel supercut) ha curato la fotografia per “Unbroken”, l’ultima fatica di Angelina Jolie.

I più bei combattimenti con la spada nel cinema

Clara Darko ha collezionato scene di duelli con spada da una quantità di film (qui l’elenco) fino al 2009. Tra di essi, “Star Wars”, “Kill Bill”, “I Sette Samurai”, “300”, “Il Gladiatore”, “Batman Begins” e molti altri.

I primi piani di Edgar Wright

Edgar Wright è uno dei registi più interessanti làì fuori, capace di realizzare “commedie visuali” (qui un video saggio che lo spiega molto bene), cioè film in cui l’effetto comico è affidato non solo a sceneggiatura e interpretazione ma anche, se non soprattutto, al movimento della telecamera.
In questo breve montaggio, Jaume R. LLoret ci dà un assaggio di primi piani, zoom velocissimi, tagli improvvisi e montaggio sonoro, che possono fornirci un’idea generale… ma vi consigliamo sempre caldamente di recuperare tutta la filmografia di Wright.

Siete d’accordo con le classifiche proposte? Quali sono i vostri film preferiti tra quelli mostrati in questi video? Fatecelo sapere nei commenti, qui o su Twitter o Facebook!

Se poi vi piace il genere, oltre a spulciare periodicamente la piattaforma Vimeo, potete un’occhiata anche a questo sito: http://supercut.org/

Fonti: Il Post, Collider, Filmmaker Magazine, FilmDrunk,Vulture.
Photo Op: Indiewire

Scroll To Top