Home > Recensioni > Nice Nice: Extra Wow
  • Nice Nice: Extra Wow

    Nice Nice

    Loudvision:
    Lettori:

Molto rumore per nulla

Rientra nella politica di ampliamento degli orizzonti di mamma Warp questo sesto disco dei Nice Nice, duo di Portland che si fa avanti con un noise rock psichedelico e baldanzoso, dilatato a tratti, più energico in altri.

I pezzi di “Extra Wow” sono sempre fermi in un limbo tra i due poli di cui sopra, non sbilanciandosi troppo né verso soluzioni violente e mozzafiato, stile Lightning Bolt, né indulgendo eccessivamente in divagazioni atmosferiche sulla falsariga degli ultimi Boredoms. Ci sono dei tentativi di orientarsi un po’ di più sulla forma canzone, con l’introduzione di parti cantate, ma anche questi restano più che altro note sul quadernino dei buoni propositi e non portano il disco su una strada particolarmente definita.

Il problema di “Extra Wow” è il suo non essere fondamentalmente né carne né pesce: non è molto dinamico, senza per questo creare atmosfere particolarmente affascinanti, è troppo lungo per invogliare a ripetuti ascolti, ma i pezzi sembrano in larga parte abbozzati e incompiuti.
Il sound riesce anche ad essere interessante, con inserti orientaleggianti e percussioni talvolta ben piazzate, ma non basta a redimere un disco che non fa molto né per andare incontro all’ascoltatore, né per attirarlo a sé.

Pro

Contro

Scroll To Top