Home > Recensioni > Ninos Du Brasil: Novos Mistérios
  • Ninos Du Brasil: Novos Mistérios

    Hospital Productions / 2roads

    Data di uscita: 21-04-2014

    Loudvision:
    Lettori:

Spiazzante è forse l’aggettivo che meglio descrive questo disco, almeno dal punto di vista di qualcuno che, come me, ha in testa un’idea base di disco che è lontana anni luce da questa. Ma spiazzante, a pensarci bene, è già di per sé il progetto musicale dei Ninos Du Brasil: un duo italianissimo – composto da Niccolò Fortuni e Nico Vascellari, che tra l’altro è anche e soprattutto artista visivo – che pubblica con un’etichetta americana e che si ispira, musicalmente e “spiritualmente”, al Brasile. L’eclettismo è quindi già presente nelle radici, e in “Novos Misterios” è sviluppato in modo sorprendente, anche se forse meno incisivo rispetto a quanto si poteva ascoltare nell’album d’esordio, “Muito N.D.B”.

Dopo il Brasile della samba e della batacuda è la volta di un Brasile più misterioso e spirituale. Sette pezzi strumentali (ma dai titoli rigorosamente in portoghese) in cui ancora è avvertibile l’eco dei generi più disparati, dall’elettronica alla musica etnica, ma in cui prevale un carattere minimale, e in cui il ritmo della danza forsennata lascia spazio a un’atmosfera evocativa e a tratti quasi rituale. Gli spunti sono interessanti, ma in fin dei conti il tutto riesce un po’ troppo vago e ripetitivo.

Pro

Contro

Scroll To Top