Home > Recensioni > Nouer: Love Revolution
  • Nouer: Love Revolution

    Nouer

    Data di uscita: 01-01-2011

    Loudvision:
    Lettori:

La senti la fine?

Sono in tre, giovani e fin troppo realisti. Si sono guardati intorno e ne sono usciti disgustati. Dal loro stato ne è nato un EP, il primo della loro carriera.

“Love Revolution” è il pacchetto confezionato per l’occasione da Subcava Sonora. Cinque tracce arrabbiate e urlanti. Fumano di delusione e lucidità. L’uomo medio alle prese con la vita di tutti i giorni, dall’abbonamento a Sky ai rimpianti di gioventù. Dall’amore al Sistema. Con la consapevolezza della necessità di rivoluzionare. Noi. Voi. Loro.

Il noise degli anni ’90 di “Arriva La Fine” si alterna alla lenta melodia di “Ogni Giorno”. La chiusura con la title-track plasma alla maniera dei Nouer il manifesto della Rivoluzione.

La senti la fine?, chiede il trio napoletano ripercorrendo, anche nelle liriche, la fortuna che fu delle prime band italiane sul sorgere dell’ultimo decennio del secolo scorso. Paragoni poco necessari, ma che pongono “Love Revolution” all’interno di una voce più grande, dedita a richiamare al (dis)ordine la musica da sottoscala.

Rock che si sporca le mani, le corde e le bacchette; ritornelli incalzanti che restano in testa: la ricetta sembra quella giusta. La Rivoluzione è servita.

Pro

Contro

Scroll To Top