Home > Recensioni > November 7: Angel
  • November 7: Angel

    November 7

    Loudvision:
    Lettori:

Angeli elettronici

Loro si definiscono emo, ma di “Angel” si possono dire tante cose tranne che si tratti di un disco emo: la title track è un ottimo esempio di gothic mescolato all’elettronica, ed è anche l’unica davvero degna di nota.

Bella la voce femminile, ma per valorizzare al meglio i pezzi dovrebbe essere più potente e carismatica.
Piuttosto degna di nota la cura della produzione, la registrazione è ottima e anche il mixaggio non lascia nulla al caso. Un lavoro ben fatto, che ha ben chiaro il suo ruolo di preparazione per il full length, in uscita a febbraio 2011.

Non c’è molto da dire a proposito dei November-7. Hanno talento, riescono a trovare un buon equilibrio tra l’underground e la musica da classifica, guadagnandone evidentemente in ascoltabilità e possibilità di diffusione, ma non è facile dare una valutazione approfondita basandosi solo sulle quattro tracce di questo EP. Speriamo che il full length non tradisca le aspettative!

Pro

Contro

Scroll To Top