Home > Rubriche > Compilation > Oscar 2017 — I nostri vincitori

Oscar 2017 — I nostri vincitori

A poche ore dalla cerimonia di premiazione degli Oscar 2017, che si terrà nella notte tra domenica 26 e lunedì 27 febbraio (ora italiana) al Dolby Theatre di Los Angeles, ecco i nostri vincitori. Non sono pronostici ma preferenze, i titoli e i nomi che avremmo scelto noi se avessimo avuto la possibilità di votare.

Tutti d’accordo su Natalie Portman, migliore attrice per “Jackie” di Pablo Larraín, meno su altre categorie, ma il consenso per “La La Land“, grande favorito di questa stagione, è molto forte.

Per arrivare preparati anche alle categorie meno popolari, vi consigliamo anche la lettura del nostro speciale dedicato ai cortometraggi candidati quest’anno: live actionanimazionedocumentari, oltre naturalmente a tutte le news e gli approfondimenti su questa edizione degli Academy Awards.

Appuntamento a stanotte! E non dimenticate di stampare e compilare il nostro #LOUDBALLOT.

VALENTINA ALFONSI

Miglior film dell’anno: “Arrival”, di Denis Villeneuve
Miglior regia: Barry Jenkins, per “Moonlight”

Miglior attore protagonista: Viggo Mortensen, per “Captain Fantastic”
Miglior attore non protagonista: Jeff Bridges, per “Hell or High Water”
Miglior attrice protagonista: Natalie Portman, per “Jackie”
Miglior attrice non protagonista: Viola Davis, per “Barriere”

Miglior sceneggiatura originale: Taylor Sheridan, per “Hell or High Water”
Miglior sceneggiatura non originale: Barry Jenkins e Tarell Alvin McCraney, per “Moonlight”

Miglior fotografia: Rodrigo Prieto, per “Silence”
Miglior montaggio: Nat Sanders e Joi McMillon, per “Moonlight”
Miglior scenografia: David Wasco and Sandy Reynolds-Wasco, per “La La Land”
Migliori costumi: Madeline Fontaine, per “Jackie”

Miglior montaggio del suono: “Sully”
Miglior missaggio del suono: “Arrival”

Miglior colonna sonora originale: Mica Levi, per “Jackie”
Miglior canzone originale: “How Far I’ll Go” da “Oceania”, musica e parole di Lin-Manuel Miranda

DONATO D’ELIA

Miglior film dell’anno: “La La Land”, di Damien Chazelle
Miglior regia: Damien Chazelle, per “La La Land”

Miglior attore protagonista: Viggo Mortensen, per “Captain Fantastic”
Miglior attore non protagonista: Jeff Bridges, per “Hell or High Water”
Miglior attrice protagonista: Natalie Portman, per “Jackie”
Miglior attrice non protagonista: Michelle Williams, per “Manchester by the Sea”

Miglior sceneggiatura originale: Taylor Sheridan, per “Hell or High Water”
Miglior sceneggiatura non originale: Eric Heisserer, per “Arrival”

Miglior fotografia: Rodrigo Prieto per “Silence
Miglior montaggio: Tom Cross per “La La Land”
Miglior scenografia: Jess Gonchor e Nancy Haigh per “Ave, Cesare”
Migliori costumi: Madeline Fontaine, per “Jackie”
Miglior trucco e acconciatura: “Suicide Squad”

Miglior montaggio del suono: “La La Land”
Miglior missaggio del suono: “La battaglia di Hacksaw Ridge”
Migliori effetti speciali: Migliori effetti speciali: “Il libro della jungla”

Miglior colonna sonora originale: Justin Horwitz per “La La Land”
Miglior canzone originale: “City of Stars” da “La La Land”, musica di Justin Hurwitz, parole di Benj Pasek e Justin Paul

Miglior film straniero: “Il cliente” di Asghar Farhadi
Miglior film d’animazione: “Zootropolis” di Rich Moore e Byron Howard

Miglior documentario: “I Am not Your Negro” di Raoul Peck

FRANCESCO FERRONE

Miglior film dell’anno: “La La Land”, di Damien Chazelle
Miglior regia: Kenneth Lonergan, per “Manchester by the Sea”

Miglior attore protagonista: Casey Affleck, per “Manchester by the Sea”
Miglior attore non protagonista: Mahershala Ali, per “Moonlight”
Miglior attrice protagonista: Natalie Portman, per “Jackie”
Miglior attrice non protagonista: Viola Davis, per “Barriere”

Miglior sceneggiatura originale: Efthymis Filippou e Yorgos Lanthimos, per “The Lobster”
Miglior sceneggiatura non originale: August Wilson, per “Barriere”

Miglior fotografia: Rodrigo Prieto, per “Silence”
Miglior montaggio: Jake Roberts, per “Hell or High Water”
Miglior scenografia: David Wasco e Sandy Reynolds-Wasco, per “La La Land”
Migliori costumi: Consolata Boyle, per “Florence”
Migliori trucco e acconciature: “Suicide Squad”

Miglior montaggio del suono: “Arrival”
Miglior missaggio del suono: “Arrival”
Migliori effetti speciali: “Il libro della giungla”

Miglior colonna sonora originale: Justin Hurwitz, per “La La Land”
Miglior canzone originale: “Audition (The Fools Who Dream)” da “La La Land”, musica di Justin Hurwitz, parole di Benj Pasek e Justin Paul

Miglior film d’animazione: “La tartaruga rossa”, di Michaël Dudok de Wit
Miglior film in lingua straniera: “Vi presento Toni Erdmann”, di Maren Ade (GERMANIA)
Miglior documentario di lungometraggio: “O.J.: Made in America”, di  Ezra Edelman

Miglior cortometraggio documentario: “Watani: My Homeland”, di Marcel Mettelsiefen
Miglior cortometraggio live-action: “Ennemis intérieurs”, di Sélim Azzazi
Miglior cortometraggio animato: “Piper”, di Alan Barillaro

CRISTINA RESA

Miglior film dell’anno: “Arrival” di Denis Villeneuve
Miglior regia: Denis Villeneuve, per “Arrival”

Miglior attore protagonista: Casey Affleck, per “Manchester by the Sea”
Miglior attore non protagonista:  Jeff Bridges, per “Hell or High Water”
Miglior attrice protagonista: Natalie Portman, per “Jackie”
Miglior attrice non protagonista: Naomie Harris, per “Moonlight”

Miglior sceneggiatura originale: Taylor Sheridan per “Hell or High Water”
Miglior sceneggiatura non originale: Eric Heisserer per “Arrival”

Miglior fotografia: Linus Sandgren per “La La Land”
Miglior montaggio: Tom Cross, per “La La Land”
Miglior scenografia: Jess Gonchor, Nancy Haigh per “Ave, Cesare!”
Migliori costumi: Madeline Fontaine per “Jackie”
Migliori trucco e acconciature: Joel Harlow, Richard Alonzo per “Star Trek Beyond”

Miglior montaggio del suono: Andy Nelson, Ai-Ling Lee, Steve A. Morrow per “La La Land”
Miglior missaggio del suono: Ai-Ling Lee, Mildred Iatrou Morgan per “La La Land”
Migliori effetti speciali: Stephane Ceretti, Richard Bluff, Vincent Cirelli, Paul Corbould per “Doctor Strange”

Miglior colonna sonora originale:  Justin Hurwitz, per “La La Land”
Miglior canzone originale: “City of Star” da “La La Land” musica di Justin Hurwitz, parole di Benj Pasek e Justin Paul

Miglior film d’animazione: “Kubo e la spada magica” di Travis Knight
Miglior film in lingua straniera: “Tanna” di  Martin Butler e Bentley Dean (Autralia)

ANGELICA VIANELLO

Miglior film dell’anno: “La La Land ”, di Damien Chazelle
Miglior regia: Damien Chazelle per “La La Land ”

Miglior attore protagonista: Casey Affleck , per “Manchester by the Sea ”
Miglior attore non protagonista: Michael Shannon , per “Nocturnal Animals ”
Miglior attrice protagonista: Natalie Portman, per “Jackie”
Miglior attrice non protagonista: Viola Davis , per “Barriere ”

Miglior sceneggiatura originale: Taylor Sheridan, per “Hell or High Water”
Miglior sceneggiatura non originale: Eric Heisserer, per “Arrival”

Miglior fotografia: Linus Sandberg, per “La La Land ”
Miglior montaggio: Tom Cross, per “La La Land ”
Miglior scenografia: Stuart Craig e Anna Pinnock, per “Animali Fantastici e Dove Trovarli”
Migliori costumi: Colleen Atwood, per “Animali Fantastici e Dove Trovarli”
Migliori trucco e acconciature: “Star Trek Beyond”

Miglior montaggio del suono: “La battaglia di Hacksaw Ridge”
Miglior missaggio del suono: “La La Land ”
Migliori effetti speciali: “Kubo e la spada magica”

Miglior colonna sonora originale: Justin Hurwitz, per “La La Land”
Miglior canzone originale: “City of Stars” da “La La Land”, musica di Justin Hurwitz, parole di Benj Pasek e Justin Paul

Miglior film d’animazione: “Kubo e la spada magica” di Travis Knight

Scroll To Top