Home > Recensioni > Owen Pallett: In Conflict
  • Owen Pallett: In Conflict

    Domino Records / none

    Data di uscita: 27-05-2014

    Loudvision:
    Lettori:

Tolto il velo di Final Fantasy, il canadese polistrumentista Owen Pallett era uscito allo scoperto col suo vero nome ben quattro anni fa, pubblicando “Heartland”. Un disco fresco, che faceva riconoscere lo stampo dell’artista, ma che in qualche maniera non aveva del tutto fatto capire con chi avessimo a che fare.

Oggi c’è “In Conflict”, a supplire alla mancanza. Nonostante il titolo del lavoro, che può far pensare a qualcosa di negativo, probabilmente il conflitto vissuto da Pallett è stato solo un bene: ha riscoperto sé stesso e ciò che intendeva sviluppare con la propria voglia di scrivere, arrangiare e suonare. Vero, le liriche sono parecchio tetre e il modo in cui è utilizzata la voce indirizza al compianto, più che all’allegrezza solitamente caratterizzante il violinista. Eppure, la reale essenza del musicista è racchiusa esattamente lì, tra le sue insicurezze e i suoi momenti infelici, tradotti in arte.

Diciamo che questo disco commuove, più che rallegrare. E chissene, dopotutto è venuta fuori l’anima di Owen Pallett. Ad accompagnarlo, tra l’altro, il talento enorme di Brian Eno, presente sia con la voce che con i suoi amati sintetizzatori.

“On A Path” capolavoretto da ascoltare con voracia.

Pro

Contro

Scroll To Top