Home > Recensioni > Paolo Siani & Friends: Castles, Wings, Stories & Dreams

Progressive per la solidarietà

Un lavoro che nasce da una gloria degli anni ’70, Paolo Siani, che per l’occasione ha raccolto un numero impressionante di musicisti di indubbia capacità in un disco che ha richiesto due anni prima di vedere la luce.

Musica di qualità che spazia dal prog al jazz al rock, con un’atmosfera vintage, ma raffinata, di qualche decennio fa, che alterna testi in italiano e in inglese per un risultato imponente ma decisamente sopra la media.
“Castles, Wings, Stories & Dreams”, ci teniamo a ricordarlo, nasce a scopo benefico: tutti i ricavati andranno in beneficenza all’ospedale Gaslini di Genova e ai suoi piccoli pazienti.

Per quanto il rischio di un album di vecchie glorie rimasterizzate fosse in agguato, Paolo Siani ha fatto davvero un bel lavoro. Si sentono la passione e la voglia di creare qualcosa di Bello (e la maiuscola non è un caso), il fatto che il tutto sfoci in un’iniziativa lodevole come il sostegno a una struttura ospedaliera non fa che completare un quadro già di per sé brillante: apprezzabile sia per gli appassionati di ieri sia per i profani di oggi, questo disco entra a pieno titolo nell’Olimpo della musica italiana di qualità.

Pro

Contro

Scroll To Top