Home > Recensioni > Peluqueria Hernandez: Amaresque (La Vita In Discesa Di Holden Rivarossi)
  • Peluqueria Hernandez: Amaresque (La Vita In Discesa Di Holden Rivarossi)

    Peluqueria Hernandez

    Loudvision:
    Lettori:

La balera non è mai stata così figa

Ci dev’essere qualcosa di buono ed esotico nell’aria del Veneto Ovest, dopo Michele Bombatomica, arrivano i Peluqueria Hernandez, facendo di Verona e Cancun comuni gemellati. Ascoltare questo album ti fionda dentro una balera di un film di Rodriguez, arriva un giovanissimo Banderas inizia a suonare e ti ritrovi a ballare ubriaca di tequila, e più in là c’è anche tua mamma non più giovanissima.

La cosa funziona così: questi mariachi padani con il disco “Amaresque”, dichiarazione d’amore alle colonne sonore di film, possono distruggere le famiglie. Un po’ come è successo per i Duran Duran: vedere madri e figlie che si accapigliano per un ciuffo biondo è parecchio aberrante. Beh, qui lo si farebbe per della gran bella musica newliscio-caraibica-jungle figata. Sono una famiglia Casadei più pulp, più ironica e molto più originale. La copertina poi è super. Ottimi.

Pro

Contro

Scroll To Top