Home > Recensioni > Boris – Il Film
  • Boris – Il Film

    Diretto da Giacomo Ciarrapico, Mattia Torre, Luca Vendruscolo

    Data di uscita: 01-04-2011

    vai alla scheda del film

    Loudvision:
    Lettori:

Dalla tv al cinema, lo sfacelo è lo stesso

Il regista Renè Ferretti, dopo la terribile fiction “Gli occhi del cuore 2″, si sta dedicando a un nuovo progetto sulla giovinezza di Papa Ratzinger; a un certo punto però si ribella alla mediocrità impostagli e molla tutto. Dopo essere caduto in disgrazia, Renè accetta il compito di girare una pellicola per il cinema tratta dal noto libro-inchiesta “La Casta”. Finalmente sembra essere arrivata la sua possibilità di riscatto, ma il tutto si trasformerà ben presto in un osceno cinepanettone che lo umilierà ancora una volta.

OneLouder

Gli appassionati della serie tv difficilmente rimarranno delusi dal passaggio al cinema dei personaggi che hanno imparato ad amare per la comicità e lo spirito parodico; “Boris – Il Film” non prende più di mira la televisione, ma il cinema stesso, riuscendo ad essere riflessivo e divertente, spassoso ma con qualcosa da dire. A regnare su tutti ci pensano il regista Renè Ferretti con le sue solite uscite poco ortodosse, e l’assurdo attore Stanis, ridicolo fino al midollo. Il cinema parla di cinema e lo fa in maniera equilibrata e per nulla moralistica, fotografando la situazione attuale e convenendo sul fatto che probabilmente non ci sono vie d’uscita.

Pro

Contro

Scroll To Top