Home > Recensioni > Captain America: Il Primo Vendicatore
  • Captain America: Il Primo Vendicatore

    Diretto da Joe Johnston

    Data di uscita: 22-07-2011

    vai alla scheda del film

    Loudvision:
    Lettori:

Oh, say can you see, by the dawn’s early light…

Anno di grande fermento superomistico questo 2011. Da Green Lantern, a Thor fino ad arrivare alle origini degli X-Men, Hollywood ci ha deliziato con le avvincenti storie di uomini fuori dall’ordinario. Ora è il turno dell’eroe Marvel per eccellenza: l’americanissimo Capitan America.

L’adattamento cinematografico di Joe Johnston indaga sulle origini dell’eroe a stelle e strisce, un giovane prode ma dalla salute cagionevole che, rinvigorito da un supersiero, riuscirà finalmente a difendere sul campo di battaglia i valori di libertà e fratellanza minacciati dalla temibilissima divisione nazista dell’Hydra e dal suo comandante in campo Johann Schmidt, meglio conosciuto come Teschio Rosso.

OneLouder

Dopo “Il Cavaliere Oscuro” di Nolan fare oggi un film di supereroi non è più cosa facile e sbrinare le pellicole dalla loro aurea da cartoon risulta indispensabile. In casa Marvel, ad eccezione forse del primo Spider-Man e del primo Iron Man, questa cosa non l’hanno ancora capita molto bene e si ostinano a proporci dei grandi fumettoni iperconcentrati. “Captain America” con le sue soluzioni un po’ troppo frettolose e la sua spettacolarità esagerata non sfugge a questa tendenza.

Pro

Contro

Scroll To Top