Home > Recensioni > Finalmente La Felicità
  • Finalmente La Felicità

    Diretto da Leonardo Pieraccioni

    Data di uscita: 16-12-2011

    vai alla scheda del film

    Loudvision:
    Lettori:

Memoria e fiducia

Benedetto (Leonardo Pieraccioni) è un maestro e compositore di musica. Durante una lezione riceve la visita degli emissari di Maria De Filippi che lo invitano a “C’è posta per te”. In trasmissione scoprirà che dall’altra parte della busta c’è una ragazza brasiliana adottata a distanza dalla madre defunta. La folgorazione è istantanea ma la strada della conquista è accidentata. Il regista fiorentino la percorrerà con un autobus decappottabile guidato dal gregario Rocco Papaleo, tra scorci lucchesi e una lussureggiante Sardegna.

Una comicità non troppo invadente si mescola con una commedia non troppo romantica, sfornando il prodotto tipico della ditta.

OneLouder

Dopo due pellicole non proprio riuscite, Pieraccioni tenta la risalita pescando dal suo canovaccio più classico: un paesaggio rassicurante, il racconto semplice e scorrevole, una storia d’amore con sistema a triangolo, la bellona straniera e alcuni attori all’esordio o quasi.

Più che ridere, si sorride. Il vocabolario è aggiornato con gli stereotipi dei nostri tempi. Latita l’approfondimento dei personaggi. Latitano anche i personaggi, a dire il vero, e le trovate umoristiche sono tutt’altro che memorabili. Gli ingredienti sono sempre gli stessi, cambiano le dosi.

Pro

Contro

Scroll To Top