Home > Recensioni > Inseparabili

L’inferno sono gli altri

Talmente identici da potersi scambiare ruoli e donne, i gemelli Mantle sono opposti nel carattere, e hanno sviluppato nel tempo uno strano rapporto simbiotico: Beverly, il più timido e geniale, si dedica al lavoro e alla ricerca nello studio ginecologico dove entrambi lavorano; Elliot, il più spudorato, partecipa alle conferenze e recupera amanti da passare poi al fratello.

Un universo a due, malato ma a suo modo felice e protetto da qualsiasi pericolo esterno, che viene incrinato dall’arrivo di Claire, una paziente di cui Beverly si innamora. Non abituato ad avere un rapporto che non sia di totale fusione, terrorizzato anche da un breve distacco, l’uomo farà naufragare la relazione – forse per incapacità, più probabilmente, inconsciamente, per tornare dal fratello – e finirà per impazzire, trascinando con sé Elliot.

La trama a questo punto si arrotola su se stessa, seguendo in caduta libera la cupa follia dei gemelli che, dopo l’arrivo dell’elemento disturbante che ha sconquassato la loro routine ovattata, cercano disperatamente, inutilmente, di ristabilire un qualsiasi equilibrio. I Mantle, da vincenti si rivelano improvvisamente come due esseri fragili, quasi di cristallo.

Su Claire, e più in generale sulle loro povere pazienti, pericolose tentatrici, si riversano tutte le ossessioni di Beverly, che inizia a vederle come esseri mostruosi, apparentemente normali ma deformi all’interno, tanto da inventare per loro allucinanti strumenti chirurgici “per donne mutanti”, che sono in realtà strumenti di tortura.

Strepitoso.

OneLouder

Il lato oscuro della psicologia umana, il bisogno di dipendenza che contrasta con l’anelito alla libertà, la volontà di sottomettere che si mescola con quella di proteggere: la simbiosi dei gemelli Mantle è solo l’estremizzazione delle pericolose e scivolose dinamiche che comandano, spesso nostro malgrado, i rapporti umani. Tra fratelli, genitori e figli, amanti, amici.
Tutti, almeno una volta, siamo stati Beverly ed Elliot Mantle.

Pro

Contro

Scroll To Top