Home > Recensioni > Iron Man 2

Tony Stark: Sex, Iron Man & Rock ‘n roll

Il mondo ha scoperto la vera identità di Iron Man, l’industriale miliardario Tony Stark.
Il governo statunitense insiste perché Stark consegni “l’arma Iron Man” all’esercito.
Ivan Vanko, personaggio oscuro che sembra conoscere Tony più della sua fedele assistente Pepper, viene allo scoperto con una potentissima arma realizzata con la stessa tecnologia di Stark, con il dichiarato intento di distruggerlo.

Sempre più pressato dallo sguardo del mondo che lo adora come una rock star, da tutti coloro che non aspettano altro che vederlo sprofondare nell’abisso e dalle condizioni fisiche in cui l’elettromagnete che ha al centro del petto lo costringe, Tony Stark potrebbe commettere degli sbagli e dovrà fidarsi ciecamente dei suoi alleati per sconfiggere tutto ciò che lo minaccia.

OneLouder

Tony Stark torna a sfrecciare nei cieli nella sua armatura rossa e oro; stavolta con la colonna sonora degli AC/DC, il plauso intero della popolazione e dell’ottimo successo di pubblico avuto.
Nuovi pericoli lo minacciano e nuovi alleati sono dalla sua parte ma il risultato è sempre lo stesso: Tony Stark è una rockstar, e le rockstar, nella società di oggi, vincono sempre.
Tony Stark è Iron Man o Iron Man è Tony Stark? Chi è il vero protagonista del film?
Queste sono le uniche domande che ci facciamo in 125 minuti di puro godimento visivo.

Pro

Contro

Scroll To Top