Home > Recensioni > L’acchiappadenti
  • L’acchiappadenti

    Diretto da Michael Lembeck

    Data di uscita: 11-06-2010

    vai alla scheda del film

    Loudvision:
    Lettori:

Marketing della fantasia a Fatalonia

Chi crede ancora alla fatina dei denti? Quella che ti lascia un dollaro sotto il cuscino? Sicuramente non il campione dell’hockey su ghiaccio Derek Thompson, famoso per i suoi muscoli e per la sua capacità di far saltare i denti agli avversari e di accumulare minuti su minuti di penalità sul campo sportivo. Così quando il non più giovanissimo atleta sta per mandare in frantumi le illusioni della piccola figlia della sua compagna, viene catapultato a Fatalonia, il paese delle fatine dei denti. Per punizione, Derek dovrà lavorare, per una settimana, proprio come una vera fata, sotto la supervisione della severissima capo-fata, la rediviva Julie Andrews.

OneLouder

Se l’intenzione era far rivivere la magia unica di classici come “Mary Poppins” o “Pomi D’Ottone E Manici Di Scopa”, allora proprio non ci siamo. Manca qui la capacità di sollevarsi davvero dalla banalità del quotidiano per raggiungere un sentimento puro, al di là del tempo. E invece ecco che il ragazzino vuole sfondare nel classico talent show scolastico o la sempre bella Julie Andrews è costretta a trasformarsi in una manager della fantasia. Resta il solito film a tratti divertente, a tratti appiattito da cliché o battute comiche decisamente non riuscite.

Pro

Contro

Scroll To Top