Home > Recensioni > L’estate sta finendo
  • L’estate sta finendo

    Diretto da Stefano Tummolini

    Data di uscita: 10-07-2014

    vai alla scheda del film

    Loudvision:
    Lettori:

Manca poco alla laurea e Domenico (Andrea Miglio Risi) decide di organizzare un fine settimana al mare con amici vecchi e nuovi nella villa di famiglia. I genitori, però, non lo devono sapere.

Così si parte di nascosto e al gruppo si aggrega anche il cugino di Domenico, Guido (Giuseppe Tantillo), timido e poco disinvolto.

Da bambini i due erano inseparabili ma ormai il carattere di Guido è solo motivo di irritazione per Domenico, che bada molto alle apparenze e a costruirsi un futuro fatto di successo professionale e approvazione sociale.

Prevedibilmente, il weekend in spiaggia sarà molto meno tranquillo e spensierato di quanto Domenico e i suoi amici avrebbero potuto immaginare.

C’è chi lo accusa di riciclare il linguaggio di Federico Moccia ma il regista Stefano Tummolini, alla sua opera seconda, dice di aver avuto come punto di riferimento addirittura “Nodo alla gola”. Senza scomodare Htchcock, liquidare “L’estate sta finendo” come un film sciocco sarebbe ingiusto.

La messa in scena della cattiveria e del cinismo celati sotto i sorrisi e le false amicizie del gruppo di ragazzi è però indebolita da un cast poco incisivo e da un racconto basato su premesse fragili.

Con la giusta promozione (e distribuzione, certo) potrebbe trovare un suo pubblico.

Presentato in concorso all’edizione 2013 della Mostra Internazionale del Nuovo Cinema di Pesaro, il film arriva nelle sale il prossimo 10 luglio.

Pro

Contro

Scroll To Top