Home > Recensioni > L’Isola Della Piccola Flo

Naufragio amarcord in cofanetto

Tra non molto avrà trent’anni suonati questa serie che tutti i nati negli anni Ottanta conoscono come “Flo, La Piccola Robinson” o “L’Isola Della Piccola Flo”, a seconda dei casi. E ora Flo arriva in dvd, in due cofanetti editi dai tipi di Dolmen e Planeta Junior. La storia è semplice quanto archetipica: una famiglia svizzera parte per l’Australia e rimane vittima di un naufragio. Comincia così una vita à la Robinson, in un’isola deserta e alle prese con la ricerca di acqua e cibo e la difesa dagli animali selvaggi. Dopo i primi episodi introduttivi ecco succedersi piccole storie autoconclusive che i titoli possono già riassumere: “L’Orto Della Mamma”, “Il Tifone”, “Flo Va A caccia”, e così via.

OneLouder

Partiamo subito da un difetto. Non troverete in questo cofanetto la mitica sigla “Flo, la piccola Robinson” dei Cavaliere del Re, bensì la melensa ballata cantata da Cristina D’Avena. A parte questo, però, la serie è quella che tutti conosciamo e quindi chi l’ha amata potrà ritrovarne tutta la magia e il senso dell’avventura. Chi, allo stesso modo, preferiva cavalieri zodiacali o muscolosi maestri di arte marziale farà meglio a non rischiare con questa deliziosa – e molto femminile – serie giapponese.

Pro

Contro

Scroll To Top