Home > Recensioni > L’uomo Nell’ombra
  • L’uomo Nell’ombra

    Diretto da Roman Polanski

    Data di uscita: 09-04-2010

    vai alla scheda del film

    Loudvision:
    Lettori:

Non pronunciare mai il suo nome

Tratto dal libro “Il Ghostwriter” di Robert Harris e vincitore dell’Orso d’Argento al Festival di Berlino per la migliore regia, “L’Uomo Nell’Ombra” rappresenta il ritorno di Roman Polanski, questa volta alle prese con un thriller a sfondo politico intricato e ambientato ai giorni nostri.

Quando un bravissimo ghostwriter britannico accetta di completare le memorie di un ex primo ministro, il suo agente gli assicura che è l’occasione della sua vita, quella che – come si suol dire – gli consentirà di fare il botto.
In realtà lo scrittore, interpretato da un convincente Ewan McGregor, si troverà immerso in una torbida e intricata storia di inganni politici, sessuali e anche letterari, che metteranno in pericolo la sua stessa vita.

OneLouder

La morale è una sola: volente o nolente sono sempre e comunque le donne che, più o meno alla luce del sole, comandano e dirigono l’inanellarsi degli eventi. 131 minuti che scorrono velocemente e tengono lo spettatore saldamente incollato alla poltrona attraverso continui colpi di scena, ritmi serrati e una storia estremamente attuale.

Pro

Contro

Scroll To Top