Home > Recensioni > La Mia Vita è Uno Zoo
  • La Mia Vita è Uno Zoo

    Diretto da Cameron Crowe

    Data di uscita: 08-06-2012

    vai alla scheda del film

    Loudvision:
    Lettori:

Correlati

La gioia ritrovata

All’indomani del lutto che gli ha fatto crollare qualsiasi certezza, il giovane vedovo Benjamin Mee – giornalista estremo con la faccia rassicurante e malinconica di Matt Damon – decide di portare la saggia figlioletta di sei anni e il problematico figlio adolescente a vivere in una casa del tutto particolare. A una decina di miglia dal primo negozio, la tenuta è infatti uno zoo dismesso in cui gli animali e un manipolo di ex dipendenti stanno aspettando un nuovo, coraggioso, proprietario in grado di rilanciare l’attività. Mettendo mano al portafoglio e affrontando liti e incomprensioni di ogni tipo, Benjamin proseguirà per la sua strada, convinto che tra ruggiti e uova di pavone ci sia il sentiero che riporta verso la felicità.

OneLouder

Zuccheroso, a tratti scontato, a volte perfino irritante. Sì, tutto vero. Ma resta il fatto che siamo di fronte a un film fondamentalmente sincero, che va preso per quel che è: una storia di formazione con un’ambientazione una volta tanto originale e con un gran bel cast. I tempi sono ben gestiti e la sceneggiatura non fa acqua, anzi riscalda. Sediamoci sulla poltrona e togliamoci qualsiasi velo ipercritico dagli occhi: il film non ci deluderà.

Pro

Contro

Scroll To Top