Home > Recensioni > La Talpa

Correlati

Il film nascosto

La Talpa è come il mare: delle tante cose che si muovono sotto la superficie, affiorano solo innocue onde. Lo stile con cui Tomas Alfredson reinterpreta il romanzo di John le Carré passa attraverso gli eventi sfiorandoli appena, costruendo brandelli di personaggi solo per lasciarseli dietro, evitando con cura di evidenziare i colpi di scena.

La caccia alla talpa infiltrata nei servizi segreti inglesi manca di tensione, e neanche gli intensi silenzi di Gary Oldman riescono a ravvivare. Il risultato è un’esperienza che chiede troppo allo spettatore per essere resa coinvolgente.

OneLouder

Siamo difronte a una spy story solida che poggia su una prova attoriale intensa e convincente. Il punto debole del film potrebbe facilmente rivelarsi la sua monotonia cercata, costruita e ottenuta. Guardatelo con la giusta predisposizione.

Pro

Contro

Scroll To Top