Home > Recensioni > La Tempesta Perfetta

Tempesta imperfetta

Tratto dall’omonimo romanzo di Sebastian Junger, “La Tempesta Perfetta” prende spunto dalla catastrofe naturale realmente accaduta in Nord Atlantico nell’ottobre del 1991, quando l’uragano Grace si scontrò con altre due perturbazioni. Sei uomini morirono a bordo del peschereccio Andrea Gail.
Petersen ci presenta una storia che oltrepassa il dramma umano per evidenziare il disastro naturale. La commozione forzata di fine film rende i personaggi meno credibili, e forse anche meno simpatici allo spettatore. Sarà perfetta la tempesta, ma non lo è stato di certo il film. Sazio di luoghi comuni e scene più che scontate, il lungometraggio di Petersen andrebbe rivalutato in base agli incassi milionari dell’uscita del film. Ma come si fa? Preferiamo il buon cinema, stavolta non ci ha emozionato nemmeno il mare!

Scroll To Top