Home > Recensioni > Land Of The Lost

Land Of The Lost

Correlati

Avventura in un’ibrida dimensione

Per tutti gli amanti della comicità Ferrel-style, ecco in arrivo “Land Of The Lost”. La pellicola, tratta dall’omonima serie tv degli anni 70, doveva approdare nelle sale italiane a fine luglio ma sembra che l’uscita sia invece slittata a venerdì 11 dicembre.

L’ex scienziato Ricky Marshall, interpretato dall’irresistibile Will Ferrell, viene risucchiato, insieme ai suoi due figli, in un vortice spazio temporale che li catapulta indietro nel tempo. Marshall non ha le armi né l’abilità, né l’intelligenza per sopravvivere in un universo pieno di creature ultraterrene e dinosauri rapaci: un posto con paesaggi spettacolari conosciuto come Land of the Lost.

Al suo fianco, per sua fortuna, ci sono anche la sua assistente Holly (Anna Friel) e un esperto di tecniche di sopravvivenza di nome Will (Danny McBride), che contribuiranno alla ricerca di una via di fuga.
Anche questa volta, come dimostra il teaser trailer localizzato in italiano e apparso da poco sul web, a doppiare Ferrell sarà Pino Insegno.

Scroll To Top