Home > Recensioni > Look Both Ways – Amori E Disastri
  • Look Both Ways – Amori E Disastri

    Diretto da Sarah Watt

    Data di uscita: 19-06-2009

    vai alla scheda del film

    Loudvision:
    Lettori:

C’è sempre qualcuno che sta peggio

Chiunque bazzichi un po’ MTV riconoscerà facilmente in Meryl, artista trentenne, una versione più adulta e malinconica di Lolle, la disegnatrice di fumetti dell’omonimo telefilm.
La trovata è infatti esattamente la stessa: Meryl “pensa a fumetti” ed, essendo in un periodo non proprio fortunato della sua esistenza – di ritorno dal funerale del padre assiste a un incidente – immagina soprattutto carrozze che la schiacciano e squali che la divorano.

I pensieri di Nick, il giornalista che incontra sul luogo del disastro – e che ha a sua volta i suoi problemi, visto che ha appena scoperto di avere un cancro – si condensano invece molto più pragmaticamente in una serie di fotografie.

I due, che si piacciono alquanto – anche se si corteggiano con dialoghi piuttosto imbarazzanti – sono circondati da una selva di altri disgraziati, dal cronista che aspetta un figlio indesiderato al macchinista del treno che ha travolto un passante.
Il tutto sovrastato dalle notizie su un’immane sciagura ferroviaria e da un confronto tra la situazione di Meryl e quella di due bambini africani, tanto per ricordarci che siamo tutti sulla stessa barca che affonda.

Alla fine di un lungo weekend in cui le storie secondarie, forse troppe, si intrecciano – tra momenti di stanca della trama e passaggi davvero divertenti – ognuno sembra accettare con più serenità il futuro, qualunque esso sia. E, c’era da aspettarselo, una bambina viene estratta viva dalle macerie del treno deragliato.

Della serie, tutto è bene quel che finisce bene..

OneLouder

Un film decisamente naif, che azzarda una fusione tra cinema, fumetto e fotografia, ma si perde un po’ troppo tra gli eccessi di retorica e le innumerevoli storie che si intrecciano. Forse sarebbe stato meglio essere più coraggiosi, concentrandosi sulla storia di Meryl e Nick e magari puntando su un umorismo un po’ più caustico, che avrebbe ammorbidito i toni da lezioncina morale. In ogni caso, “Look Both Ways” è indubbiamente piacevole e strapperà anche ai più perplessi numerosi sorrisi…

Pro

Contro

Scroll To Top