Home > Recensioni > Non Drammatizziamo… È Solo Questione Di Corna!
  • Non Drammatizziamo… È Solo Questione Di Corna!

    Diretto da François Truffaut

    vai alla scheda del film

    Loudvision:
    Lettori:

Antoine, cresci!

Quarto episodio delle avventure di Antoine Dionel. Stavolta è in attesa del suo primogenito, insieme alla moglie Christine. Per far tornare i conti in famiglia lei da lezioni di violino, lui prepara colorazioni artificiali di fiori. Nasce il piccolo Alphonse (che la mamma voleva chiamare Ghislain), sono entrambi presi dalla vita del bambino. Un po’ di più lo sembra Christine, che pare trascurare il suo uomo. Max, un amico di Antoine, gli propone un lavoro nella sua fabbrica. È qui che conosce Kyoko, giovane giapponese. Non passa inosservato ai sensi dell’uomo il fascino esotico della ragazza. I due hanno una relazione che, una volta scoperta dalla moglie, obbliga l’infedele marito ad andare a vivere in hotel. La lontananza risveglia in Antoine l’amore per Christine, e in lei la consapevolezza che una delusione del genere non è bastata per far svanire l’amore nei confronti del suo Antoine.
Dopo un anno tornano insieme.
Il tanto criticato titolo italiano lascia sfuggire il tema dell’opera. Vita coniugale di una giovane coppia parigina. Tema non nascosto dal titolo originale, “Domicile conjugal”. Un Dionel che quasi stanca per la sua immaturità. Un uomo che non si lascia responsabilizzare dalla nascita di un figlio, ma che anzi, pare ingelosirsi per aver catturato maggiori attenzioni dalla sua donna. Un Dionel che, magari, starà invecchiando. Ma lo fa in modo da non piacere allo spettatore.
Un Truffaut, probabilmente, troppo confuso dalla ‘multibiograficità’ del personaggio.

Scroll To Top