Home > Recensioni > Percy Jackson E Gli Dei Dell’Olimpo – Il Ladro Di Fulmini
  • Percy Jackson E Gli Dei Dell’Olimpo – Il Ladro Di Fulmini

    Diretto da Chris Columbus

    Data di uscita: 12-03-2010

    vai alla scheda del film

    Loudvision:
    Lettori:

Ma che avventura!

“Percy Jackson & Gli Dei Dell’Olimpo – Il Ladro Di Fulmini” segna il ritorno di Columbus al genere avventuroso, la sua specialità. Tratto dal best seller per ragazzi di Rick Riordan, Percy è un diciassettenne americano come tanti, sfigato come gli altri. È dislessico e ha la tendenza a cacciarsi nei guai. Poi però scopre di essere speciale: è un semidio, figlio di Poseidone, e da questo momento la sua vita diventa super-figa, ma anche un po’ problematica. Percy diviene infatti il combattente predestinato in una lotta tra Bene e Male, dovendo placare la rabbia di Zeus, che lo accusa di aver rubato il suo fulmine, la prima arma di distruzione di massa! Vaglielo a spiegare, a Zeus, che è stato un invidiosetto qualunque. È così che Percy diviene un eroe, guadagnandosi l’attenzione della bella della storia, Annabeth.

OneLouder

“Questa storia è un’epopea radicata nella realtà”, afferma il regista. Per rendere accattivante una storia che parla di dei e semidei, si è evitato di fare il verso al tono epico (grazie a Dio, se no si finiva nel pacchiano di “Troy”), e il divertimento è assicurato da battute che sono una frecciata alle istituzioni sacre americane, e da scene come quella in discoteca a Las Vegas, trasposizione contemporanea dell’episodio epico dei mangiatori di Loto con Lady Gaga in sottofondo…almeno non vediamo Dei palestrati e abbronzati e Dee che sembrano uscite da “Baywatch”, per non parlare del Partenone ricostruito in polistirolo e delle corazze-giocattolo che rivestono combattenti che si muovono come in un videogioco.

Pro

Contro

Scroll To Top