Home > Recensioni > [Rec] 2
  • [Rec] 2

    Diretto da Jaume Balagueró, Paco Plaza

    Data di uscita: 05-01-2010

    vai alla scheda del film

    Loudvision:
    Lettori:

Nascosti nel buio

Dove eravamo rimasti? La protagonista Angela (Manuela Velasco) viene tirata per i piedi dalla mostruosa bambina Medeiros e scompare alla vista della camera. Fine di [Rec]. Anzi no, perché allo stesso tempo una squadra di SWAT, accompagnata da un improbabile dottor Owen (Jonathan Mellor), irrompe nel palazzo già opportunamente isolato, e [Rec] 2 può iniziare.

Ora, come rendere questo sequel interessante? La continua soggettiva delle varie telecamere è mantenuta con ammirevole rigore ma non è più una novità. Gli zombie che saltano fuori e guadagnano primi piani digrignanti fanno sempre una discreta paura ma non sono nuovi manco loro. Ecco che allora la sceneggiatura compie un balzo semantico e fa irrompere il tema irrazionale-demoniaco al posto di quello razionale-medico.

Da quel momento l’avversario degli SWAT cambia, Owen scopre la sua vera identità e il gioco ricomincia su un altro livello, ben più complesso. Quali sono le motivazioni di Owen? Come è nato il contagio e perché? Quali soluzioni si prospettano? E soprattutto, cosa ci fanno tre adolescenti scemi e terrorizzati nel palazzo? Quest’ultima è facile: volevano provare il brivido del proibito ma il gioco si fa un po’ troppo duro per le loro guance rosa.

I registi coraggiosamente fanno tabula rasa dei risultati del primo film e riescono a dare un ruolo nuovo non solo ai personaggi/pedine sulla scacchiera, ma anche alla funzione della telecamera. A dispetto della supposta “verità” registrata dall’occhio elettronico (quindi a dispetto dell’intera poetica del primo film), la visione notturna della camera diviene portatrice di una verità alternativa ed invisibile all’occhio umano, limitato dalla dipendenza della luce. Solo compiendo il salto metafisico dalla luce al buio, dallo scientifico al mistico, solo “andando contro se stesso”, il film può arrivare alla conclusione sospirata.

Ovviamente il colpo di coda è in agguato: ed è spaventosissimo, come tutto [Rec] 2, ma anche esteticamente bellissimo. Finalmente.
Ah, serve anche a preparare almeno un paio di sequels, quindi prepariamoci.

Scroll To Top