Home > Recensioni > Sherlock Holmes – Gioco Di Ombre
  • Sherlock Holmes – Gioco Di Ombre

    Diretto da Guy Ritchie

    Data di uscita: 16-12-2011

    vai alla scheda del film

    Loudvision:
    Lettori:

Correlati

Gioco in slow motion

Sherlock Holmes è stato un bel colpo per Guy Ritchie, che ha saputo rendere moderno, divertente e più d’ogni altra cosa figo l’investigatore più famoso della storia senza snaturarlo eccessivamente. La formula battute, mazzate e deduzioni ha riscosso successo e danari, per cui è stata prevedibilmente ripetuta con la classica filosofia del more of the same. Ecco perché in questo film ci sono più battute, più mazzate e più deduzioni. E soprattutto c’è tantissimo slow motion. Robert Downey Jr e Jude Law, magnifici come sempre, si muovono perfettamente in un’avventura dal ritmo perfetto e col solo difetto di non essere autoconclusiva.

OneLouder

Chi ha apprezzato il primo capitolo diretto da Ritchie non resterà deluso da “Gioco di Ombre”. Chi invece si aspettava qualche novità dovrà accontentarsi dell’ingresso in scena del professor Moriarty, nemesi di Holmes e perfetto nel creare una costante sensazione di strisciante tensione.

Pro

Contro

Scroll To Top