Home > Recensioni > The Last Song

Altre pagine della nostra vita

Veronica Miller viene costretta a passare l’estate da suo padre in una città della costa ed è intenzionata a punirlo per essere sparito dalla sua vita, deve solo far passare quel mese e poi sarà libera di tornare a New York; e invece, quello diventerà proprio il mese più bello della sua vita.

La regista propone un punto di vista strettamente femminile su quelli che sono i temi ricorrenti dei romanzi di Sparks, il primo amore, ma anche il dolore e la perdita, che spesso ci fanno riavvicinare alle persone care e ci riportano a casa più di qualunque altra cosa, aggiungendo stavolta anche la rabbia aolescenziale verso i genitori, verso se stessi e verso il mondo.

OneLouder

Hannah Montana arriva a Miami e lì, si sa, i ragazzi sono fighi e fisicati, le ragazze sono belle e sempre in bikini; c’è il sole ma nessuno suda, ci si abbronza e basta; c’è il mare e si fa solo surf, non si lavora, non si studia, solo surf.
A Miami tutti si fidanzano con il/la ragazzo/a dei propri sogni, succede qualcosa di storto, ma a Miami l’amore trionfa sempre.
Se arrivi da New York che odi tuo padre perché ti ha rovinato la vita, a Miami ci fai pace e scopri che è la persona che ami di più al mondo.

Il film è ambientato in un paesino sulla costa del North Carolina, ma in America tutti i paesini sulla costa sembrano Miami, e a Miami, si sa, succedono i miracoli.

Pro

Contro

Scroll To Top