Home > Recensioni > The Losers

I buoni vincono sempre, anche i perdenti

Un’unità delle Forze Speciali viene inviata in missione in Bolivia, ma si rifiuta di eseguire gli ordini quando si tratta di oltrepassare la moralità delle loro azioni, trasformandosi così da predatori a prede.

Storia di vendetta, che se inizialmente si distingue per l’irriverenza e l’umorismo dei personaggi, facendo ben sperare in un’innovazione di un genere inflazionato come quello dell’action movie, nel corso del film perde di forza e si arricchisce di storie collaterali e dettagli che appesantiscono le potenzialità tecniche e narrative del film.

“The Losers” si distingue senz’altro per l’aspetto grafico, e per una squadra di personaggi molto originali made in DC Comics/Vertigo.
Il finale è aperto ma il box office non è dei migliori, ci sarà un sequel?

OneLouder

“Oh no, siamo stati traditi”
“Ci vendicheremo di Max!”
“Ma come? Abbiamo sempre e solo ricevuto i suoi ordini al telefono, conosciamo solo la sua voce”
“Embè? Non hai mai guardato Charlie’s Angels, Il film?? loro alla fine lo trovano”
“Ok, entriamo in missione!”
RATATTTAAATATATATA, BOOOOOOM CRASH BANG BANG
COPRIMI! CORRI! SALTA! CTRL+CANC! COMBO (evvai una vita bonus)
OMMIODDIO ZOE SALDANA CHE SPARA IN BIANCHERIA INTIMA
BANG CRASH KABOOOOOOOOM, RATTATATATATAT BANG!
NON MUOVERTI! TI HO PRESO! TRADITORE! FIGLIO DI P******NA!
“Max ti ho trovato e ora ce la pagherai”
“Oh no! Max è riuscito a scappare ma il mondo l’abbiamo salvato comunque, oh no! Zoe Saldana si è pure rivestita!!”

Pro

Contro

Scroll To Top