Home > Recensioni > The Tourist
  • The Tourist

    Diretto da Florian Henckel von Donnersmarck

    Data di uscita: 17-12-2010

    vai alla scheda del film

    Loudvision:
    Lettori:

Correlati

Il tour peggiore delle vacanze

Glaciale, remota ed anoressica, Angelina Jolie incontra sul treno Parigi – Venezia un goffo, spaesato ed assonnato Johnny Depp e lo trascina in un’esotica avventura nella città lagunare, tra classici scambi di persona, agenti sotto copertura, i soliti spietati gangster dell’est, improbabili plastiche facciali ed un fantomatico ladro rubacuori dall’identità sconosciuta.

Assurdamente gonfiato dalla Foreign Press Association con tre inspiegabili candidature ai Golden Globes, arriva la patacca hollywoodiana che potrebbe far sembrare dignitose al confronto le nostrane idiozie natalizie. Siete avvertiti: glamour e star-power raramente sono stati usati con tanta sconfortante ingenuità.

OneLouder

Clamoroso scivolone del regista de “Le Vite Degli Altri”. L’ambientazione europea, gli interni lussuosi, il coté giallo-rosa e i cliché della dark lady e dell’uomo comune travolto da circostanze straordinarie rimandano al cinema classico e ad Hitchcock, ma script e regia pasticciano in modo sciatto ed imbarazzante con i vari registri e non riescono a gestire in modo convincente il tono leggero della sciarada. Il risultato è uno scult indifendibile, noioso ed involontariamente comico che non funziona nemmeno come star-vehicle: distratti ed annoiati, Depp e la Jolie “posano” davanti alla camera senza alchimia e senza sottotesto.

Pro

Contro

Scroll To Top