Home > Recensioni > U-Boot 96 – Quando Il Cacciatore Diventa La Preda…
  • U-Boot 96 – Quando Il Cacciatore Diventa La Preda…

    Diretto da Wolfgang Petersen

    vai alla scheda del film

    Loudvision:
    Lettori:

Correlati

Terrore sottomarino

Candidato a sei nomination all’oscar, “U-boot 96″ è ispirato ad una vicenda realmente accaduta nella Seconda Guerra Mondiale e tratto nella sceneggiatura dall’opera letteraria di Lothar Gunther Buchheim.
1941, un sommergibile tedesco ha il compito di individuare, nell’Oceano Atlantico, i convogli di rifornimento diretti in Inghilterra.
Per i giovani componenti della spedizione l’impresa diventerà più difficile del previsto e a La Rochelle saranno massacrati da un aereo britannico.
A far da cornice stilistica ad una tragedia sottomarina ben si prestano le musiche di Klaus Doldinger, che hanno la capacità di trasmettere il claustrofobico terrore di un’avventura spaventosa.
La vita militare descritta attraverso immagini forti e ribadite nei 149 minuti di durata del film (9 in meno per la versione italiana).
Messo da parte un posto ad Hollywood per Petersen, la Germania stanzia 25 milioni di marchi per uno dei film più costosi del dopoguerra, come per far sentire la voce di una nazione troppo a lungo accusata, di un cinema troppo spesso snobbato.

Scroll To Top