Home > Recensioni > Renato Franchi & Orchestrina del Suonatore Jones: Finestre
  • Renato Franchi & Orchestrina del Suonatore Jones: Finestre

    Latlantide Promotions / edel

    Data di uscita: 08-04-2016

    Loudvision:
    Lettori:

Renato Franchi & Orchestrina del Suonatore Jones hanno presentato il nuovo album “Finestre” (Latlantide – 08 aprile 2016) con 12 Tracce che entrano nell’Anima e Accarezzano il Cuore, 12 Occhi alla stessa “Finestra” ma ognuno vede una cosa diversa; chitarre Elettriche, Acustiche, Basso, Pianoforte, Hammond Organ, Tappeti Sonori e Moog, Drumming energici e sognanti che corrono veloci sui sentieri tracciati da band, artisti e cantautori.

Renato Franchi e la sua band, L’Orchestrina del suonatore Jones, hanno una storia musicale che dura da quindici anni, fatta di centinaia di concerti live ed una quindicina di dischi. Negli spettacoli eseguono brani loro e dei più grandi cantautori italiani come De Andrè, Bertoli, Tenco, Ciampi, De Gregori, Fossati, Graziani e tanti altri.

L’Orchestrina del suonatore Jones, dal titolo di una canzone di De Andrè, è dunque una specie di jukebox della grande canzone d’autore italiana che permette di far conoscere a molte persone, pensiamo soprattutto ai giovani, alcune tra le più belle pagine della musica italiana.

Finestre è un album di musica suoni e racconti, sospesi tra sogno, fantasia, realtà, storie di rabbia e d’amore, di fatica e di guerra, di vissuto quotidiano e personale, che viaggiano e volano come usignoli che cantano nel vento del grande cielo della canzone d’autore italiana e internazionale.

Il Sound dei 12 brani vive dei forti richiami degli amori musicali della band.

Nelle canzoni emergono atmosfere Beatlesiane, il Sound Rock all’Americana, Soul & Rhythm and Blues, il profumo e le melodie della cultura popolare, il tutto sapientemente dosato nella trama di un’ accattivante miscela di sonorità Folk/ Rock Blues marchio di fabbrica dell’Orchestrina del Suonatore Jones.

Pro

Contro

Scroll To Top