Home > Rubriche > Ricette dal cinema > Ricette dal Cinema: panini sfiziosi per la nostra Ricetta Perfetta

Ricette dal Cinema: panini sfiziosi per la nostra Ricetta Perfetta

[Carl] Io parlo di cibo, di cultura, capito? Come questa salsiccia ‘nduja. E i beignet, mai sentiti?
[Percy] Ce li hanno qui…
[Carl] Uh no, non è lo stesso. Quando li prendi qui è solo il ricordo di tutto un mondo di ricordi che hai di quando ci hai vissuto perché è come, sapessi, un mondo molto diverso.
[Percy] Dovremmo andarci…
[Carl] Assolutamente!
Chef – La ricetta perfetta (Chef) è una commedia del 2014 scritta, diretta, prodotta ed interpretata da Jon Favreau.

Conosciamo Carl Casper (Jon Favreau) come apprezzato chef del ristorante “Galuoises” a Los Angeles, di cui dirige la cucina da oltre dieci anni. La sua costante ambizione al rinnovarsi e reinventarsi si scontra con le intenzioni del proprietario del locale, il signor Riva (Dustin Hoffman), che gli impone di mantenere il medesimo menù tutte le sere. La notte, a casa o nel locale, diventa quindi il terreno di sperimentazione che produce nuovi abbinamenti e nuovi sapori.
Nei ritagli di tempo Carl cerca di frequentare suo figlio Percy (Emjay Anthony), diecenne che stravede per lui e che cerca continuamente opportunità per passare del tempo insieme al padre, e scambia qualche parola a proposito del lavoro con l’ex-moglie Inez (Sofia Vergara), donna d’affari che nutre ancora sincera amicizia e stima per lui.

Una sera il food blogger Ramsey Michel (Oliver Platt), specializzato nelle recensioni di ristoranti, si reca al Galuoises: Riva impedisce a Carl di proporre nuovi piatti e lo chef cerca ugualmente di mettere più entusiasmo possibile e di motivare lo staff in modo da far uscire comunque una cena memorabile. L’articolo, pubblicato il giorno seguente, dipinge Carl come il responsabile di una gastronomia divenuta ormai pigra ed eccessivamente appagata delle sue certezze, stroncando il locale.
A questo punto Percy introduce un ingrediente sconosciuto al padre: internet e i social network, le stesse armi usate da Ramsey per ferirlo. Carl, convinto di scrivere un messaggio privato, insulta il blogger su Twitter scatenando una querelle pubblica seguita da una quantità sempre crescente di follower: all’apice dello scontro, chiede sui social a Ramsey di presentarsi una sera per un menù speciale cucinato esclusivamente per lui e questi accetta.
Nonostante la nuova popolarità favorita dalla rissa virtuale, Riva pretende che Carl non modifichi il menù e questo incrina definitivamente i rapporti: Carl viene licenziato e al food blogger il suo staff presenta il medesimo menù della prima volta. Ramsey non si fa scappare l’occasione e twitta nuovamente commenti ironici sullo chef assente: Carl irrompe nel ristorante ed esplode davanti al blogger per difendere la dignità di chi lavora in cucina dall’oltraggio di chi scrive articoli usando troppa ironia e accentrando l’attenzione sulle proprie opinioni personali. Superfluo dire che, in un mondo invaso dai social media, il tutto viene ripreso da più angolazioni in un Galuoises gremito come non mai di persone pronte a mandare tutto online in diretta.

Carl perde il lavoro, la sua popolarità si divide tra chi simpatizza per lui e chi lo ridicolizza: nel momento più difficile Inez propone all’ex-marito di accompagnarla in un viaggio di lavoro a Miami, dove si erano conosciuti e dove tutto per loro era iniziato, per prendersi una pausa e per permettere a Percy di trascorrere un po’ delle sue vacanze con il padre. Qui nella vita dello chef entra in campo un food truck e inizia un viaggio che porta padre e figlio a percorrere un itinerario prima promesso e poi rimandato. Riuscirà Carl a riconquistare la semplicità attraverso ingredienti più basilari e tradizionali?

Il cibo ha un ruolo chiave per raccontare l’evolversi dei personaggi, così come esemplifica il loro rapporto: nel momento in cui la ricerca di qualcosa di nuovo viene frustrata dalle indicazioni di immobilità e richiesta di rimanere in una fittizia comfort zone, questa energia diventa distruttiva per la famiglia che si sfalda pur mantenendo rapporti amichevoli; questi rapporti saranno la base per poter ricostruire un nuovo legame, nuove dinamiche che creeranno rapporti più profondi e intimi, accompagnati da un ritorno alle origini di ingredienti e piatti.

[Carl] Ah ah, mangialo piano: dopo non sarà mai più la prima volta.
[Percy] Piuttosto buono!
[Carl] Vero? Ti piace?
[Percy] Uh
[Carl] Non sono così in nessun posto del mondo!
[Percy] Che altro devi comprare?
[Carl] Niente.
[Percy] Niente per lavoro?
[Carl] No.
[Percy] Davvero?!
[Carl] No! Volevo mangiare i beignet con te.
[Percy] Forte! Mi piace New Orleans!
[Carl] Piace molto anche a me.

Per questa puntata di Ricette dal Cinema prendiamo spunto dalla ricetta perfetta di Carl e realizziamo tre differenti Panini Sfiziosi ottimi per un pranzo estivo in compagnia.
Iniziamo!

Ricette dal Cinema
Ingredienti
Pane a vostra scelta, io consiglio le baguettine
 
Panino 1 – Panino crudo e miele
1 mela gialla
100 g di crudo
100 g di caprino
Miele q.b.
Rucola q.b.
 
Panino 2 – Panino con pollo e verdure
200 g di pollo a fettine
1 mazzo di sedano
Formaggio spalmabile fresco
Sale q.b.
Pepe q.b.
Erba cipollina 
 
Panino 3 – Panino con scamorza alla curcuma
150g Scamorza
8/9 Pomodorini
Curcuma q.b.
Origano q.b.
Olio EVO q.b.
Sale q.b.
Pepe q.b.
5/6 fglie di Basilico fresco
 
Procedimento
Panino crudo e miele
La prima ricetta per preparare dei panini sfiziosi adatti ad ogni occasione prevede l’accostamento del formaggio caprino con il miele e il prosciutto crudo. Procediamo abbrustolendo il pane in forno per qualche minuto in modalità grill. Tagliamo la mela a fettine sottili e farciamo il panino con le fette di prosciutto crudo, il formaggio caprino, la rucola, la mela e una bella gocciolona di miele.
Panino con pollo e verdure
Tagliamo il pollo a strisce abbastanza sottili e saltiamolo in padella con un filo d’olio e l’erba cipollina sminuzzata, aggiustando di sale e pepe. Proseguiamo tagliando il sedano a fettine e aggiungendolo al pollo a fine cottura. Farciamo il panino, precedentemente abbrustolito leggermente, aggiungendovi uno strato di formaggio fresco spalmabile e il pollo appena preparato.
 
Panino con scamorza alla curcuma.
Come prima cosa tagliamo la scamorza a fette e adagiamola sul pane, poi riponiamo il tutto in forno per qualche minuto fino a che il formaggio si sarà sciolto.
Nel frattempo condiamo il pomodoro tagliato a pezzi con origano, basilico, curcuma, sale e pepe. Aggiungiamo il pomodoro condito al panino irrorando con un filo d’olio.
Ricette dal Cinema   …o, come dice Percy, “piuttosto buona!”

Scroll To Top