Home > Rubriche > Eventi > Dellera live a Venezia 71 per Senza Nessuna Pietà

Dellera live a Venezia 71 per Senza Nessuna Pietà

Non solo cinema alla 71esima Mostra del Cinema di Venezia. Sabato, in occasione della presentazione di “Senza Nessuna Pietà”, film prodotto e interpretato da Pierfrancesco Favino che uscirà nelle sale l’11 settembre, Dellera, alias Roberto Dell’Era, ha tenuto un mini-concerto sul Lido di Venezia, al Pachuka.

Dellera ha suonato per gli invitati alla festa del film “Senza Nessuna Pietà”, di Michele Alhaique, presentato nel pomeriggio a Venezia 71, dove concorre nella sezione Orizzonti.

Dellera ha contribuito alla colonna sonora del film con un brano inedito, “Ogni Cosa Una Volta”, che sarà contenuto nel secondo disco da solista del bassista degli Afterhours.

La festa è iniziata alle 22:30 circa, ma solo poco prima di mezzanotte, dopo l’arrivo del cast, è entrata nel vivo e Dellera ha iniziato il suo live in un ambiente alquanto intimo.

Ad aprire il concerto “Il Motivo di Sima”, lo stesso brano che apre il suo disco di esordio da solista con un titolo quanto mai lungimirante, “Colonna Sonora Originale”.

In scaletta ben due inediti: “Non Ho Più Niente Da Dire”e “Ogni Cosa Una Volta”, presente come soundtrack in “Senza Nessuna Pietà”.

Roberto è in ottima forma e riesce a far arrivare la musica rock in un ambiente non avvezzo a questo tipo di esibizioni. Che proponga la dolcissima “Stay”, del suo amico Micky Greaney, o porti sul palco l’energia degli Afterhours con “Tutti Gli Uomini Del Presidente” coinvolge i presenti nel suo viaggio attraverso la musica.

Sul palco con lui, come spesso accade, il suo compagno di avventura Rodrigo D’Erasmo, violinista degli Afterhours, assolutamente magistrale, specie su “Oceano Pacifico Blue”.

Il concerto di Dellera dura davvero poco, non più di 45 minuti, ma compensa la sua brevità con l’intensità, ricordando, per chi l’avesse dimenticato che il cinema non è fatto solo di immagini.

La serata, invece, continua a suon di musica anni ’80 con gli attori del cast del film che si fanno vedere di tanto in tanto qui e là. Pierfrancesco Favino è ovviamente il più richiesto e si presta volentieri alle foto, da solo o coi presenti.

Come tutte le cose belle, però, anche le scorte di vodka e birra finiscono e a noi non resta che procacciare un taxi per il ritorno a casa.

 

Scaletta:

Il Motivo di Sima

Non Ho Più Niente Da Dire

Le Parole (rivoglio il mio disordine)

Il Tema di Tim &Tom

Ogni Cosa Una Volta

Stay (cover)

“Tutti Gli Uomini Del Presidente” degli Afterhours

Oceano Pacifico Blue

Fine Bobina (La memoria)

Scroll To Top